Stagione di prosa, a Foligno arrivano le vicende Thyssen insieme a Nancy Brilli e Accorsi

Presentato il cartellone di spettacoli 2015-2016. Quattro differenti spazi ospiteranno dieci eventi dal classico al teatro giovanile

Rita Barbetti insieme a Franco Ruggieri

Dai classici alla valorizzazione dei giovani, passando per la strettissima attualità. E' tutto questo il cartellone degli spettacoli per la stagione di prosa 2015-2016 promossa dal Comune di Foligno e dal Teatro Stabile dell'Umbria con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno. A dipingerla con poche ma efficaci parole è il direttore dello Stabile dell'Umbria Franco Ruggieri: “E' una delle stagioni più curiose dell'Umbria anche per la ricchezza degli spazi teatrali di Foligno”. Ed effettivamente saranno vari e variegati i posti che ospiteranno gli spettacoli: Politeama Clarici, Auditorium San Domenico, spazio Zut e teatro San Carlo. Dieci gli spettacoli della stagione, di cui tre fuori abbonamento. Il primo spettacolo in cartellone, il 27 ottobre, è la “Bisbetica domata” con Nancy Brilli. Galatea Ranzi interpreta “Fedra” il 30 novembre mentre “Io sono non amore”, il 4 gennaio, racconta l’esperienza di Angela da Foligno, a cura della Società dello Spettacolo. Venerdì 8 gennaio va in scena “L’importanza di chiamarsi Ernest” con la compagnia dei giovani del Teatro Stabile dell’Umbria mentre il 22 gennaio Stefano Accorsi propone le più belle novelle del “Decamerone”. Per tre giorni consecutivi (11-13 febbraio) è in programma la vicenda delle acciaierie di Terni con lo spettacolo “Thyssen” che vede Carolina Balucani nei panni di attrice. Spazio per “Pinocchio” il 28 febbraio mentre Ascanio Celestini presenta “Laika” il 2 marzo. Sempre la compagnia dei giovani del Teatro Stabile dell’Umbria è protagonista il 19 e il 20 marzo proponendo “A scatola chiusa”. Sarà lo spettacolo di danza “La decomposizione dell’angelo”, con Sayoko Onishi, a chiudere la stagione il 16 aprile prossimo. “Il programma proposto è allettante – afferma Rita Barbetti, vicesindaco folignate con la delega alla cultura – gli spettacoli possono intercettare il sicuro gradimento del pubblico”. Da mercoledì a domenica 20 ottobre sarà possibile rinnovare l’abbonamento per la stagione di prosa mentre la vendita di tessere per i nuovi abbonati inizierà martedì 20 ottobre. Previste riduzioni per giovani e universitari.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento