In Tanzania i fondi raccolti da "Note al Crepuscolo"

La manifestazione svoltasi lo scorso mese di luglio ha messo di nuovo al centro la solidarietà oltre che la musica e la valorizzazione del territorio. A Foligno la consegna della donazione

Uno dei momenti della scorsa edizione di "Note al Crepuscolo"

La trasparenza e l'estrema condivisione di tutto ciò che ruota intorno al progetto "Note al Crepuscolo" è sempre stata una prerogativa fondamentale dell'organizzazione dello stesso evento. E' proprio per questo motivo che si terrà venerdì 22 novembre, alle 19, allo Spazio Astra di Foligno (via Giuseppe Mazzini, 47) un evento pubblico per la consegna della donazione raccolta grazie alla sesta edizione di “Note al Crepuscolo”, uno degli eventi più importanti della montagna umbra che richiama centinaia di persone unite dall’amore per il territorio e la volontà di contribuire a progetti di solidarietà. Quest'anno la raccolta fondi per la Tanzania ha avuto un successo di pubblico ancora maggiore e proprio per questo si è deciso di mostrare alla cittadinanza le evoluzioni di ciò che è stato fatto con i soldi donati. Sul Monte Brunette Serrano, davanti al rifugio Cai “Pozzo di Mezzanotte” il primo fine settimana di luglio si è tenuta l’iniziativa organizzata dal gruppo Hodi Hodi, il Cai Foligno, la Comunanza di Coste ed il Circolo di Coste. La finalità principale dell’evento è vivere insieme un’esperienza positiva di condivisione conoscendo e quindi valorizzando il territorio, da un punto di vista naturalistico, culturale e gastronomico. Durante l'evento allo spazio Astra, oltre ai vari video di presentazione della manifestazioe 2019 e alcune novità per il 2020, verrà consegnato il ricavato dell’iniziativa alla Onlus ABCS di Verona, il tutto, simbolicamente contenuto, all’interno di un grande seme di baobab, realizzato in legno da un artigiano folignate. Ci saranno anche interventi e documenti che attestano tutte le operazioni effettuato dopo la raccolta fondi dell'ultima edizione di "Note al Crepuscolo". L’intero ricavato del concerto e della ristorazione andrà così agli arredi e alle attrezzature di laboratorio di un nuovo centro per la diagnosi e cura della lebbra nel villaggio di Msange, nella valle dello Yovi, in Tanzania.
Per saperne di più sulle attività: www.notealcrepuscolo.it.

Alessio Vissani

di Alessio Vissani

Aggiungi un commento