Il tema della guerra al centro dell’ottava edizione di “FolignoLibri”

La tre giorni firmata Ikaria e Multiverso Coworking, intitolata “Le déserteur – Nuovi mondi, oltre la guerra”, andrà in scena il 7, 8 e 9 ottobre: in città autori, filosofi ed artisti

FolignoLibri 2018

Il tema della guerra, i modi non violenti per contrastarla e nuovi mondi da costruire. Tutto questo sarà al centro della tre giorni “FolignoLibri” dedicata a letteratura, teatro, filosofia e musica. La kermesse culturale cittadina torna all’ombra del Torrino il 7, 8 e 9 ottobre con l’ottava edizione dal titolo “Le déserteur - Nuovi mondi, oltre la guerra”. E lo farà, come sempre, strizzando un occhio all’attualità. In questo caso, come spiegano gli organizzatori, ossia l’Associazione culturale Ikaria e Multiverso Foligno Coworking, il riferimento è al “recente attacco della Federazione Russa contro l’Ucraina, solo l’ultimo delle centinaia di conflitti diretti o ‘per procura’ che stordiscono il mondo, che lasciano intere generazioni allo stremo, costringono milioni di persone a migrare, umiliano le fasce più deboli, aggravano la violenza di genere, devastano la natura e l’ecosistema”. L’obiettivo di “FolignoLibri 2022” sarà dunque quello di portare uno sguardo lucido per stimolare spunti critici e di riflessione rispetto all’allarmante corsa al riarmo. Si parlerà quindi di forme di resistenza, di immaginari letterari, mondi da inventare per disertare la violenza e continuare a lottare per una società più giusta ed equa, per la salvaguardia dell’ambiente e dei diritti di tutti. Ciò sarà possibile grazie alla partecipazione di autori, filosofi ed artisti che porteranno nella città della Quintana il proprio contributo intellettuale ed umano: tra questi, Franco “Bifo” Berardi, Vittorio Giacopini, Graziano Graziani e Valentina Pigmei. In cartellone spazio pure ad una tavola rotonda in cui si parlerà di armamenti, ma anche di corpi di pace animata, da Gianni Beretta e Giulio Marcon, con la moderazione di Chiara Cruciati. Non mancherà poi una dedica speciale al romanziere scomparso ad aprile Valerio Evangelisti, di cui parleranno gli esperti Luca Cangianti e Alberto Sebastiani. “FolignoLibri 2022”, il cui programma è già disponibile su https://bit.ly/FolignoLibri2022, si svolgerà tra il Teatro Zut!, il Circolo Arci Subasio ed il Chiostro di San Giacomo messo a disposizione dalla Caritas.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento