TomxVen con “La notte di Natale”: la canzone sotto l’albero

Il duo musicale formato dai folignati Tommaso Trastulli e Federico Bocchini sono appena usciti con il loro ultimo singolo in tema natalizio

Il video de "La notte di Natale" di TomxVen

Non una semplice dedica natalizia. E' uscito da poche ore il nuovo singolo di Tomasso X Ventura intitolato “La notte di Natale”. Data di uscita, non per caso, proprio la scorsa notte di vigilia del Natale. Il brano, che sarà possibile ascoltare su tutte le piattaforme digitali, da Spotify ad iTunes passando per YouTube, è il frutto più recente della collaborazione tra Tommaso Trastulli e Federico Bocchini. Giovani folignati doc che, dopo longeva amicizia, decidono nel 2019 di intraprendere insieme un percorso artistico tra cantautorato italiano, pop e rap. In attesa del loro album, dunque, i “TomxVen” si preparano al rilascio del sesto singolo, "miscela di romanticismo e profonda tristezza".

Una canzone che, come spiegato proprio dai due artisti ai microfoni di Rgu, risente inevitabilmente del loro attaccamento alla città della Quintana. “Foligno influenza molto i nostri lavori – dicono i due – perché forti sono le radici che ci legano alla nostra casa. Ne è testimonianza – aggiungono Tommaso e Federico – il fatto che nel videoclip della canzone a fare da cornice saranno proprio le vie del centro cittadino”. Un legame, quello con Foligno, che, di fatto, trova conferma anche nei numerosi concerti live che il duo ha tenuto proprio sul territorio.

“L’entusiasmo e la sana passione di fare musica – sottolineano i due che hanno anche tentato le selezioni di Sanremo Giovani – sono quelli giusti”. Il brano “La notte di Natale”, già bollato da Tommaso e Federico come un regalo sotto l’albero per gli ascoltatori, ha visto la produzione musicale di Edoardo Locci, in arte Eloche. Folignate classe ’99, da tempo nella famiglia del Serendipity e del Dancity Festival, ha già collaborato con TomxVen in diversi progetti, ultimo, appunto, la canzone in uscita la notte di Natale realizzata in soli tre giorni.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento