"Un poster per la pace": vince Chiara Bollati

Ora la giovane studente folignate punta alla fase internazionale: al primo classificato 5mila dollari

"Un poster per la pace": la premazione 2014

E' la giovanissima Chiara Bollati la vincitrice dei concorso “Un poster per la pace”. La studentessa, al terzo anno della scuola secondaria di primo grado “Carducci” di Foligno, è riuscita a superare la selezione a livello locale del premio organizzato dal Lions. Il verdetto è arrivato venerdì sera a palazzo Trinci. L'opera di Chiara, è una delle 450mila opere che arrivano da tutto il mondo per l'annuale concorso del Lion International. Concorso nato per sensibilizzare i giovani di tutto il mondo all'importanza della pace. Oltre 140 le opere degli studenti folignati: le più belle verranno pubblicate in un apposito calendario che verrà venduto a scopo benefico. Questa la giuria che ha scelto i più meritevoli: Alberto D’Atanasio, Marta Maffei, Rita Marini Fanelli, Cesare Pippi, Rita Rocconi. “È evidente che questi giovani hanno delle grandi idee su quello che la pace rappresenta per loro – ha affermato Marco Fantauzzi, presidente Lions Foligno - sono lieto di avere offerto loro l'opportunità di condividere questa visione di pace con gli altri". Ora il poster di Chiara Bollati proseguirà nella selezione a livello distrettuale e multi distrettuale per accedere alla selezione finale, durante la quale si sceglierà il primo classificato a livello internazionale. In quest'ultima fase, verrà scelto un primo classificato e ventitré vincitori di premi di merito. Al più bravo andranno 5mila dollari e un viaggio, per il vincitore e due suoi familiari, ad una cerimonia di premiazione. I ventitré vincitori dei premi di merito riceveranno, oltre all'attestato di partecipazione, anche un premio di 500 dollari. Sarà possibile acquistare il calendario al prezzo di 10 euro, contattando il cerimoniere Fabrizio Bravi (3356791144).

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento