Una mostra fotografica tra vecchie e nuove ferrovie per raccontare “La strada ferrata”

L’iniziativa porta la firma del Fotoclub Dlf e sarà ospitata all’ex Teatro Piermarini dal 9 al 17 ottobre. In esposizione le opere di undici artisti

Una delle foto in mostra di Mirco Pennacchi

Una mostra fotografica collettiva all’ex Teatro Piermarini dal titolo “La strada ferrata”. Si tratta del progetto sviluppato dai soci del Fotoclub Dlf di Foligno che, dopo lo stop imposto dalla pandemia, vuole tornare a condividere con la città la propria attività. E lo fa, appunto, con un progetto fotografico che verrà inaugurato sabato 9 ottobre alle 17.30. Un progetto che, spiegano dalla sede di via Piave del Dopolavoro ferroviario, è stato declinato seguendo diversi filoni, raccontando, tra le altre cose, come erano i vecchi treni o le vecchie ferrovie, ma anche come sono i nuovi contesti ferroviari. Sempre dal Fotoclub anticipano, poi, come non mancherà uno sguardo ai passeggeri, ai convogli e alle stazioni di altri Paesi. Così come sarà presente un focus sul modo in cui “sfuggono” i paesaggi attraversati da mezzi veloci. Sarà, dunque, un viaggio attraverso le immagini, con visite accompagnate da una colonna sonora composta ad hoc dal musicista polacco Slawomir “Dzabi” Leniart. Gli autori presenti in mostra rispondono invece ai nomi di Vania Buono, Andrea Ciancaleoni, Luca Faranfa, Daniela Giannangeli, Paolo Giglioni, Marco Latini, Marta Leniart, Mirco Pennacchi, Ugo Pirone, Domenico Preziosi e Gastone Tonnetti. “La strada ferrata”, ricordiamo infine, sarà ad ingresso libero e visitabile tutti i giorni, fino al 17 ottobre prossimo, dalle 16 alle 20.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento