Verchiano si prepara alla sua estate paesana nel ricordo di Antonio

Dal 13 al 16 agosto torna l'appuntamento con la Sagra della bruschetta e del cinghiale: si festeggia anche a Ferragosto

Verchiano

L'estate paesana di Verchiano scalda i motori. Si rinnova per il suo quarto anno l'appuntamento con la Sagra della bruschetta e del cinghiale, realizzata dai residenti della frazione montana di Foligno sotto la supervisione della Pro Loco di Verchiano e della Comunanza agraria di Verchiano e Roccafranca. Dal 13 al 16 agosto si cena e si balla, ma l'incontro con i sapori del territorio è in programma anche per due pranzi: quello di domenica 13 agosto e quello di Ferragosto. Il taglio del nastro ufficiale sarà con il raduno di auto d'epoca alle 9 del mattino di domenica, poi alle 18 spazio alla rappresentazione teatrale della “Compagnia d'Arca”. La sera si ballerà con dj Franky. Lunedì, dopo il pomeriggio ricreativo, la musica della serata sarà affidata alla band “Argento vivo”, mentre martedì le note del dopocena saranno affidate alla “Proietti band”. Si chiude domenica con la musica della band “Alessio Alunno”. Il menù è stato ideato per dare interamente spazio alla cucina casareccia. L'edizione 2017 sarà dedicata ad Antonio, uno degli organizzatori della festa di Verchiano che è improvvisamente scomparso negli scorsi giorni. La Pro Loco, indecisa sino all'ultimo se annullare o no la Sagra, ha poi deciso di andare avanti per ricordare l'amico e sostenere la sua famiglia.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento