Young Jazz, il festival slitta in autunno

Cambio di programma per la 12esima edizione dell'evento che non si svolgerà più a maggio ma dal 13 al 16 ottobre. Il jazz sarà comunque protagonista ad aprile e maggio

Il 30 aprile si festeggia la giornata mondiale del jazz

Quest'anno Foligno dovrà attendere un po' più tempo prima di potersi calare nell'atmosfera del festival dedicato alla musica jazz. Diversamente dalle edizioni precedenti, la manifestazione non si svolgerà a maggio bensì dal 13 al 16 ottobre. Un cambio di programma che però non modificherà l'essenza e i principi del festival. Gli obiettivi principali rimangono infatti sempre quelli di proporre musica jazz delle “nuove generazioni” e di “nuova generazione” oltre che far vivere luoghi insoliti della città e del territorio. “Ci confermiamo un festival di musica improvvisata anche su questo aspetto – dichiara Giovanni Guidi, direttore artistico del Festival - e da un errore altrui riusciremo a cogliere il meglio e ridisegnare il festival. Abbiamo accolto questa nuova sfida che comunque non pensavamo di intraprendere”. Aspettando ottobre, la musica jazz sarà comunque protagonista anche nei prossimi mesi. Per celebrare l’International Jazz Day, il 30 aprile prossimo, è in programma il concerto del trio composto dal leader Piero Gesuè affiancato dagli altri musicisti Franco Santarnecchi e Piero Borri. Altri due poi gli appuntamenti in calendario per maggio quando Young Jazz farà rivivere alcune delle sue iniziative che da sempre caratterizzano il festival: Jazz Community e Jazz & Sagrantino. Il primo evento, all'interno del Jazz Community, è quello dello Spring Jazz, un concerto il 28 maggio dalle 17.00 al Parco dei Canapè in collaborazione con la Casa Dei Popoli. Verrà riproposto quindi l'incontro tra l'improvvisazione del jazz e il sociale, evidenziando il ruolo che la musica riesce a ricoprire come strumento di integrazione. Infine non mancherà il tradizionale incontro con Cantine Aperte. Young Jazz prevede infatti con Jazz & Sagrantino, per il 29 maggio dalle 17.00 presso la Cantina Scacciadiavoli di Montefalco, un suggestivo live set.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento