I big dell’economia a confronto sul futuro di Umbria e Marche

Torna il Glocal Economic Forum di ESG89: dal 13 al 15 novembre focus strategico sulle opportunità di sviluppo sinergico tra le due regionicon 80 speaker

Il Glocal Economic Forum di ESG89

I big dell’economia a confronto sul futuro di Umbria e Marche. Dopo il successo dell’edizione 2018, con oltre mille visitatori, ESG89 Group rinnova l’appuntamento con il Glocal Economic Forum. “La società, l’economia, il valore dei territori”: a Perugia, fino al 15 novembre, alla Posta dei Donini una tre giorni di incontri, dibattiti e workshop con ospiti regionali e nazionali dove i protagonisti delle realtà economiche e sociali di Umbria e March esi confronteranno sui fattori di sviluppo di questi territori.

Nella prima giornata inaugurale del forum Massimo Marotta, docente di gestione d’impresa all’Università Politecnica delle Marche, ha illustrato i principali dati socio economici di Umbria e Marche.
“Retrocesse anche dalla Comunità Europea, Umbria e Marche stanno inesorabilmente scivolando verso il Sud – spiega Marotta - popolazione residente in calo, PIL, nelle sue varie accezioni, in calo, occupazione che non ha ancora recuperato i livelli pre-crisi. Tiene a fatica l’export, ma Umbria e Marche insieme rappresentano meno del 3% di quello totale italiano”. Quale ruolo può giocare in questo una maggiore collaborazione e integrazione operativa tra le due regioni?
“Sinergie, razionalizzazioni, concentrazioni, ottimizzazioni nell’industria, nei servizi negli apparati pubblici. Opportunità, queste – conclude Marotta - che potrebbero generare risparmi significativi e avere un impatto di diversi punti sui PIL regionali, con ripercussioni positive anche sull’efficienza e la qualità dei servizi ai cittadini e alle imprese”.

GIOVEDI’ 14 NOVEMBRE 

Continuano gli appuntamenti del Forum il giovedì 14 novembre. dal titolo “Pmi di Umbria e Marche e i nuovi modelli di finanziamento”, dalle 10, moderato dal professor Rivetti e Giovanni Giorgetti, Ceo di Esg89,parteciperanno tra gli altri Agostino Baiocco - Co-Founder MARCAP Advisory & Consulting, Ilaria Caporali, presidente Giovani Imprenditori di Confindustria Umbria, Giuseppe Ghisolfi, Vicepresidente e tesoriere del Gruppo Europeo Casse di Risparmio – ESBG Mauro Guzzini Presidente Esecutivo Gitronica S.p.A., Barbara Pagnoncelli –Remake Festival e Assessore attività produttive Comune di Fabriano. In tempi di stretta creditizia, le Pmi di Umbria e Marche devono ripensare alle modalità di accesso al credito.

Qualche cifra di conferma del rapporto di Unimpresa: nel 2018 i prestiti alle Pmi si sono ridotti del 5% rispetto all'anno precedente, con una incidenza maggiore per i debiti a breve termine (-9%). Tra il 2010 e il 2017 i finanziamenti ai distretti sono diminuiti di 57 miliardi. In tale contesto il legislatore ha cercato di ridurre i vincoli civilistici e fiscali, per permettere alle imprese di reperire altrove le necessarie risorse finanziarie, come i fondi di private equity, i mini-bond o il crowdfunding. Il sistema italiano, tuttavia, non ha ancora raggiunto un livello di trasformazione adeguato, anche in ragione di speciali peculiarità delle imprese italiane caratterizzate, in molti casi, da gestioni familiari.

Le alternative? “E’necessario un significativo cambiamento culturale – conclude Rivetti - volto a valorizzare una cultura d’impresa basata su solide competenze organizzative e finanziarie, nonché un miglioramento della qualità complessiva della governance”. 

WORKSHOP

Tra gli altri appuntamenti di giovedì, dalle 14 nella sala Antica Scuderia, “L’Impresa “adattiva”: il modello hub della mobilità”, la riconversione di prodotti, servizi e professionalità per sostenere le esigenze di un mondo fortemente interconesso e sempre più piccolo, a cura di Marco Rossi di Rossi Ecocar, Luciano Loretti, Francesca Rossi e Massimiliano Sterpineti di K-Digitale. Alle 15, nella Sala degli Stemmi della Posta dei Donini, il panel “5G e innovazione della trasformazione digitale” a cura di Vittorio Innocenti, District Manager TIM, Angelo Guarnaschelli e Massimiliano Putzu, Ceo e direttore vendite di SOGESI Team. Nella sala delle Muse, dalle 15.30, focus sui nuovi protagonisti dell’IT.

FORUM POMERIDIANO DALLE 17,30

CON ADRIANO GALLIANI E ALESSANDRA GALLONE

Ma il Glocal Economic Forum 2019 a Perugia, giovedì alle 17.30, sarà anche l’occasione per parlare di sport insieme ad Adriano Galliani, che ha vissuto il successo del Milan e ora è ad dell’Associazione Calcio Monza, Alessandra Gallone, componente della Commissione Vigilanza Rai, Luigi Repace, presidente del Comitato regionale umbro della FIGC, Domenico Ignozza, presidente Coni Umbria, Fabio Luna, Presidente Coni Marche, Paolo Cellini, a guida del Comitato regionale marchigiano della FICG, il giornalista Francesco Bircolotti e Giovanni Ciampaglia, direttore Marketing ARENA ITALIA S.p.A. 

IL PROMOTORE

ESG89 Group da 30 anni con il proprio know-how realizza analisi e report di natura economica, analizza gli scenari strategici e offre la propria esperienza per sostenere la crescita delle aziende. Fondato nell’Aprile del 1989 come editore di pubblicazioni economiche, annuari ed inserti per prestigiose testate giornalistiche italiane ed estere, ESG89 Group rappresenta oggi il punto di riferimento per migliaia di aziende nel perseguire l’obiettivo della conoscenza e della crescita attraverso la creazione di ‘valore’ e di ‘buone’ relazioni. 

Per approfondimenti: Tel. +39 075.5994 - www.esg89.it

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento