Bollette consegnate in ritardo: VusCom posticipa la scadenza dei pagamenti

Dieci giorni in più a disposizione senza sanzioni o interessi di mora per chi ha ricevuto il bolletino fuori tempo massimo. “Così vogliamo evitare disguidi e disservizi”

Fornello del gas

Non sarà passata di certo inosservata a diversi utenti l’ultima bolletta del gas inviata da VusCom. Una volta aperta, infatti, molti si saranno resi conto di come la data di consegna della lettera coincidesse con quella di scadenza del pagamento. Di fatto un ritardo nella consegna delle bollette rilevato anche dalla stessa azienda, che ha deciso così di prorogare i termini rispetto a quanto riportato sul bollettino.

La scadenza fissata inizialmente per ieri, lunedì 2 dicembre, è stata, infatti posticipata a giovedì 12 dicembre. Dieci giorni di tempo in più senza incappare in sanzioni o interessi di mora. “Decisione che - spiegano dalla stessa azienda che commercializza gas naturale - è stata presa al fine ed evitare disguidi o disservizi e per agevolare i pagamenti dei clienti”. Da VusCom fanno inoltre sapere che sono state “da poco modificate le date per la comunicazione delle autoletture, anticipandole di una settimana. Questa modifica - proseguono - permetterà ai clienti di disporre di un maggior numero di giorni dal ricevimento della bolletta, alla data di scadenza, per effettuare il relativo pagamento”. Comunicazione, questa, che gli utenti potranno trovare anche in bolletta.

Per chiunque volesse e non l’avesse ancora fatto c’è poi la possibilità di attivare il servizio di bollett@mail direttamente dal sito www.vuscom.it che permette la ricezione della fattura il giorno stesso della sua emissione e il suo pagamento tramite carta di credito, evitando così di incappare in possibili ritardi, contribuendo così ad una riduzione nel consumo di carta e quindi a politiche ambientali sostenibili. Per tutte le informazioni è a disposizione il numero verde aziendale 800 904277

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento