Foligno, arrivano i contributi per le associazioni: per il 2020 stanziati 118mila euro

Delle 76 richieste presentate a palazzo Orfini Podestà sono 51 quelle che sono state accolte dall’amministrazione comunale tra cultura, turismo, sport e formazione

Il concerto dell'ensemble "Le tre meno un quarto" a Foligno

È di 118.400 euro il budget messo a disposizione dal Comune di Foligno per le attività svolte nel 2020 dalle associazioni che operano sul territorio. A tanto ammontano, infatti, i contributi stanziati per l’area cultura, turismo, formazione e sport come riportato nella delibera approvata lo scorso 14 dicembre dalla giunta guidata da Stefano Zuccarini.

Dei 118.400 euro messi a disposizione, 47.400 sono stati destinati ad attività culturali e sportive, 53mila euro per il fronte turistico e 18mila euro per quanto riguarda l’area della formazione. Cinquantuno i progetti che l’amministrazione comunale ha deciso di sostenere a fronte dei 76 presentati all’attenzione dell’Ente di Palazzo Orfini Podestà. Venticinque, dunque, le realtà associative che non hanno avuto accesso ad alcun contributo.

A fare la parte del leone è stata l’associazione culturale “Borghi e centri storici della Valle Umbra” del presidente Aldo Amoni che si è aggiudicata complessivamente un contributo di 42mila euro, di cui 38.500 per l’evento “L’arte del Natale” e 3.500 per “FolignoMadeArt”. A seguire gli “Amici della musica” che per l’organizzazione della stagione concertistica hanno ottenuto fondi per 11mila euro. Di 7mila euro, invece, il contributo concesso al Laboratorio di scienze sperimentali per le attività e i progetti svolti nel periodo dell’emergenza sanitaria.

Scorrendo l’elenco, due gli interventi da 5mila euro: uno per il Carnevale dei ragazzi di Sant’Eraclio e l’altro per il Csi di Giovanni Noli per le attività promosso per le scuole dell’infanzia e le primarie. Ad ottenere fondi per 3mila euro l’Asd Moto Club Foligno Enduro Team, l’associazione Umbria Classica e la Gioventù musicale del maestro Giuseppe Pelli. Di 2.500 euro il contributo all’Aia per il concorso nazionale arbitri, al Paiper per “Paiper in love” e ad Innamorati del centro per la “Befana volante” e di 2mila euro per l’Asd Sportinsieme e La Francescana. E ancora 1.500 euro per la Sgd Fulginium per il Campionato regionale silver allieve 22, per l’Asd Tennis Training e per l’Asd Circolo tennis “Cipolloni”, per l’associazione Umbria da vivere per l’aumento della tiratura dell’omonima rivista e per la Lipu per l’istituzione di una stazione ornitologica a Colfiorito. Stanziati, poi, 1.250 euro per l’Unione ciclistica del presidente Moreno Petrini e per l’Unione ciclistica Foligno Start per la Notte Bianca dello sport.

Diversi gli interventi da mille euro a cominciare da quello concesso all’Asd Tennis Training per il Wheelchair Tennis, al Foligno Rugby, alla compagnia “Al Castello”di Claudio Pesaresi per gli eventi teatrali, all’Asd Foligno Calcio a 5 per il torneo invernale, al Club Unesco di Foligno e Valle del Clitunno per l’iniziativa “La fabbrica del paesaggio”, all’Ente Giostra Quintanella del presidente Massimo Palini per l’evento “Tra storia e manifestazioni storiche”, all’associazione Amici dell’Abbazia di Sassovivo, alla All Mountain Foligno per la Sassovivo Wild “Sulle tracce del lupo”, a Eatumbria viaggi periGolosi per “Dalla favola alla tavola” e all’associazione culturale “Green Stage Event”. Inferiori ai mille euro, infine, gli importi concessi alle altre associazioni ammesse a contributo.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento