La Sky Eye System vince il Premio Speciale Microsoft: trionfo per la start up dell’Oma

La consegna del riconoscimento in occasione della finale del Premio Gaetano Marzotto. La motivazione è motivo d'orgoglio: “Idea innovativa ad alto contenuto tecnologico”

La consegna del Premio Speciale Microsoft alla Sky Eye System

Nuovo successo in casa Oma Tonti. Lo scorso 21 ottobre, infatti, la Sky Eye System, fondata dall’azienda di via Cagliari nel 2017, ha portato a casa il Premio Speciale Microsoft per la sezione impresa. Riconoscimento che è stato consegnato alla start up in occasione della finale del Premio Gaetano Marzotto 2019. Un premio che si tradurrà ora nella possibilità per questa costola di Oma di accedere al programma che Microsoft mette a disposizione di start up e imprese innovative, con un investimento di cinquecento milioni di dollari, per aiutarle ad affermarsi sul mercato a livello nazionale e internazionale.

La start up avrà a che fare direttamente con uno dei membri del leadership team di Microsoft Italia, passando un’intera giornata alla Microsoft House. Il premio, che la SES ha ottenuto, prevede di sostenere la piattaforma dell'innovazione per far si che le future imprese, di qualità e livello, possano proliferare su tutto il territorio. Sicuramente un modo per gratificare coloro che si stanno mettendo in gioco con i loro progetti e con le loro idee.

La combinazione di business e grandissima competenza elettronica dell'azienda, ha permesso di ottenere una rilevanza non indifferente nell'ambito aeronautico a livello di velivoli militari e civili. I requisiti degli apparecchi, punta di diamante della SES, sono infatti totalmente in linea con quanto richiesto. E questo ha reso più facile la vittoria della start up umbra. L'obiettivo dell’Oma Tonti è sempre stato, infatti, quello di realizzare velivoli a pilotaggio remoto, cosa che la start up è riuscita ampiamente a fare. Maggior rappresentate il Rapier X-25, che in futuro verrà utilizzato per operazioni di tattica, sorveglianza, controllo, difesa e rilevazione in ambito sia militare che civile.

Barbara Cominelli, Marketing and Operations Director Microsoft Italy, nel consegnare il premio, ha elogiato ulteriormente la bravura e la professionalità della SES in ambito eco sostenibile “inserendosi - ha detto - in un filone di grandissima attualità come il Clean Energy Tech e con un approccio al mercato guidato da un’idea innovativa ad alto contenuto tecnologico, che si apre all’Intelligenza Artificiale, in risposta alle tecnologie Microsoft di più nuova generazione".  La competizione ha raccolto 500 application totali per 15 categorie diverse e due milioni di premi tra affiancamenti e riconoscimenti in denaro.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento