Strade, per Spoleto un finanziamento di 500mila euro per il loro rifacimento

A darne notizia è il presidente del consiglio comunale, Giampiero Panfili. Ecco le arterie interessate

Palazzo Comunale

In tutto sono 5 chilometri. Ma interesseranno diversi punti delle strade che attraversano il Comune di Spoleto, sia regionali che provinciali. Fatto sta che “in arrivo per Spoleto ci sono quasi 500mila euro di finanziamento per interventi utili al rifacimento di strade sul territorio comunale”. A darne comunicazione è il presidente del consiglio comunale Giampiero Panfili. Si tratta, in particolare, di “tutta una serie di interventi di manutenzione straordinaria su strade che attraversano il Comune di Spoleto e i suoi territori, che consentiranno di avviare lavori importanti per migliorare le condizioni di viabilità e di sicurezza stradale”, ha detto di Panfili. Che ufficializza così lo sblocco dei finanziamenti, al termine dei lavori dell’ultima Commissione provinciale, specificando come “i lavori di bitumazione e di sistemazione del manto stradale, finanziati dalla Regione Umbria su strade di competenza sia regionale sia provinciale, ricadenti nel Comune di Spoleto, si tradurranno in quasi 5 km di interventi effettivi”. Gli interventi di manutenzione e di rifacimento della pavimentazione stradale che interessano il Comune di Spoleto interesseranno, tra le strade regionali della Zona D dei comprensori di Spoleto e Norcia quelli sulla strada 418 per 1400 m di intervento, sulla SR. Flaminia 3 per 600 m e sulla S.R. 395 del Passo del Cerro per 180 metri. Tra le strade di competenza provinciale sono stati invece finanziati interventi sulla S.P. 457 di Beroide per 340 m, sulla S.P. 464 di Montebibico per 220 m, sulla S.P. 462 di Monteluco per 290 metri, sulla S.P. 458 Pettino per 700 metri e sulla S.P. 451 di la Bruna per 390 metri. “Tutti interventi – aggiunge Panfili – che oltre ad assicurare un miglioramento generale della viabilità e dei collegamenti, servono anche a risolvere situazioni di criticità su strade di particolare valore paesaggistico e turistico, mi riferisco in particolare al caso della strada di Monteluco che versava in pessime condizioni per il fogliame che andava a invadere e ostruire la carreggiata, una situazione che abbiamo risolto con un intervento straordinario di ripulitura”. “Questi finanziamenti rappresentano una boccata di ossigeno per il territorio e un risultato tanto più significativo e importante – spiega Giampiero Panfili, unico rappresentate politico spoletino a livello provinciale – quanto maggiori sono le pesanti problematiche che stanno vivendo le province che, tra riforma e legge di stabilità, si trovano ad dover operare in un clima di instabilità e difficoltà finanziaria e occupazionale”.

Logo rgu.jpg

di Rosella Solfaroli

Aggiungi un commento