L'Umbra Group vola sempre più in alto: inaugurato il nuovo sito - FOTOGALLERY

Lo stabilimento, di 3600 mq,  è completamente dedicato alla linea di attuatori elettromeccanici. Baldaccini: "Attualmente il fatturato della linea Ema è di 15 milioni di euro"

Il taglio del nastro davanti al nuovo stabilimento Umbra Group

Aprirsi a nuovi mercati sentendosi a casa. È la formula vincente della famiglia Baldaccini che venerdì 10 luglio ha presentato alla città il nuovo stabilimento Umbra Group dedicato alla linea di attuatori elettromeccanici, già presente nella produzione dell'azienda. “L'apertura di un nuovo stabilimento è sempre una grande sfida - asserisce l'amministratore delegato Antonio Baldaccini – l'attuazione elettromeccanica sta diventando sempre di più una realtà importante e grazie anche ai nostri clienti abbiamo potuto “alzare l'asticella” e spingerci verso il cambiamento”. Una nuova sede di 3600 mq che ospiterà l'evoluzione di questi 40 anni di lavoro dell'azienda. La linea Ema è rivolta al mercato aeronautico e industriale e integra perfettamente componenti meccanici quali cuscinetti, viti a ricircolo di sfere e ingranaggi (prodotti tradizionali Umbra) con motori, elettronica e software. Prima del taglio del nastro presso il nuovo stabilimento in via Bartolomei i saluti istituzionali hanno visto prendere la parola, oltre al già citato Antonio Badaccini, il presidente del consiglio di amministrazione dell'Umbra Group Antonello Marcucci, la presidente della Regione Catiuscia Marini e il sindaco di Foligno Nando Mismetti. “E' un giorno importante – afferma la Marini – la sfida che abbiamo raccolto mette in risalto quelle che sono le qualità di questa azienda, che dimostra di sapersi misurare con il mercato globale e di ridare a tutto il territorio quella dose di speranza necessaria in questo periodo di crisi”. La ricetta giusta sembra essere dunque quella dell'innovazione e della qualità. Lo sottolinea il sindaco di Foligno Nando Mismetti, città che da 40 anni ospita l'Umbra Group: “se c'è un'esperienza che questa azienda può trasmettere è quella del lavoro di squadra – dichiara il sindaco Mismetti – elemento che è stato prioritario per il fondatore di questa realtà Valter Baldaccini che oggi sarebbe sicuramente contento di questo taglio del nastro”. Un investimento che “lancia” l'azienda folignate sempre di più verso il mercato globale, stimolandone la continua crescita: “ Attualmente il fatturato della linea Ema è di 15 milioni di euro con circa 40 persone – termina Antonio Baldaccini – speriamo ci saranno sempre più volumi di lavoro e quindi di crescere anche a livello di personale”.

 

Logo rgu.jpg

di Giusy Ribaudo

Aggiungi un commento