Artigiani e commercianti pronti a firmare il "Patto per Foligno" in vista delle elezioni

Innovazione, ricerca, lavoro, sicurezza e ambiente alcune delle parole d’ordine del laboratorio partecipativo. Sabato il prossimo appuntamento che presenterà ufficialmente la realtà

Il manifesto di presentazione del Laboratorio

Prosegue il cammino intrapreso a Foligno dal laboratorio civico che in occasione del suo primo incontro, avvenuto poche settimane fa, aveva visto presenti diversi imprenditori, commercianti ed artigiani che operano sul territorio. E così, dopo un primo appuntamento conoscitivo, ora si passa alla fase operativa. Sabato 9 febbraio, infatti, quello che è stato ribattezzato come laboratorio civico “Patto x Foligno” si presenterà ufficialmente alla città in vista delle amministrative che si terranno in primavera. L’appuntamento è alle 10.30 al City Hotel (ex Holiday Inn). Sarà lì che si ritroveranno le anime di quella che si è presentata sulla piazza folignate come la prima lista civica di questa tornata elettorale.

Definito il nome e il logo, ora il laboratorio civico si prepara ad intraprendere il suo percorso. Prima di mettersi ufficialmente in cammino, però, ha deciso di chiamare a raccolta tutta la cittadinanza. Si partirà da una fase di ascolto - fanno sapere dall’organizzazione - prima di procedere con la stesura del programma. Programma su cui però, come anticipato, si troveranno sicuramente tematiche come quelle del lavoro, della sicurezza e dell’ambiente, ma non solo. Tra le chiavi di volta del laboratorio - che, come detto, già si era impegnato nei giorni scorsi in una prima fase di incontri - anche l’innovazione, la scienza e la ricerca, ma anche la solidarietà, la cura della città e la valorizzazione delle aree periferiche e della montagna.

Tra i punti certi di questo esperimento che porta il nome di “Patto x Foligno”, poi, l’apertura al dialogo con i partiti tradizionali, purché la visione degli aspetti trattati sia condivisa. Questa, dunque, la conditio sine qua non per chi vorrà ampliare la propria coalizione. Una coalizione all’interno della quale, grazie a questo laboratorio, arriveranno persone provenienti dal mondo delle imprese, dell’artigianato, del volontariato, del commercio, della cultura, della sanità, dello sport, professionisti ma anche e soprattutto di semplici cittadini e di giovani volenterosi con la voglia di mettersi in gioco e che hanno deciso di sposare questo progetto. Una platea variegata, unita dalla volontà di dare un volto nuovo al territorio folignate e raggiungere un maggiore protagonismo sia in campo regionale che nazionale.

Tra i nomi di spicco che avevano preso parte al primo incontro - lo ricordiamo - figuravano, tra gli altri, quelli dell'attuale presidente di Confindustria Foligno Paolo Bazzica, gli ex presidenti di Confartigianato e Confesercenti Giovanni Bianchini e Cristiana Mariani. Ma anche il presidente del Foligno Calcio Guido Tofi, quello del Csi Giovanni Noli ed il numero uno dell'Atletica Winner, Gian Luca Mazzocchio.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento