Candidato sindaco, Napolitano si sfila. Dal centrosinistra pronta l'investitura a Pizzoni

Svolta nelle ultime per il nome che rappresenterà la coalizione alle prossime elezioni. La riunione di coalizione in programma per lunedì pomeriggio dovrebbe ratificare la scelta

L'assemblea di Foligno 20/30

A Foligno potrebbe essere arrivata la svolta decisiva sul nome del candidato sindaco del centrosinistra. Nelle ultime ore sembrerebbe che il notaio Luigi Napolitano abbia confidato la volontà di ritirarsi dalla corsa a due, che da giorni lo vedeva contendersi il ruolo di leader della coalizione con l'ingegnere Luciano Pizzoni. Un'impasse dalla quale il centrosinistra sembrava non riuscire ad uscire e che vedeva anche una leggera spaccatura all'interno del Partito democratico. A dare una sostanziale scossa è stata anche l'assemblea di domenica mattina del laboratorio di partecipazione Foligno 20/30 che, “pur sottolineando la stima per la persona e per il professionista Luigi Napolitano – si legge in una nota - ritiene che la figura di Luciano Pizzoni rappresenti una scelta di novità e motivo di possibile svolta nell'attuale fase di stallo – scrivono dal movimento - anche considerando l’ampia convergenza raggiunta all’interno del tavolo di coalizione”. Ed è per questo che da Foligno 20/30 è arrivato anche un appello al Pd, quale soggetto politico più rappresentativo della coalizione, affinché “si faccia promotore dell’unità degli attori coinvolti per la costituzione di una coalizione, coesa, forte e rappresentativa”. L'assemblea pubblica di domenica mattina ha visto la presenza (come era avvenuto in precedenza) anche di alcuni esponenti di Foligno in Comune, a testimonianza dell'unità d'intenti che c'è nella coalizione. E' proprio per questo motivo che Luigi Napolitano avrebbe confessato la volontà di farsi da parte. L'ingegnere dell'UmbraGroup Luciano Pizzoni sarebbe quindi ad un passo dall'ottenere la nomina di candidato sindaco del centrosinistra. Passaggio cruciale sarà il nuovo incontro di coalizione in programma per oggi pomeriggio (lunedì 18 marzo) alle 18.30, quando tutti gli alleati dovrebbero convergere definitivamente su Pizzoni. Successivamente partiti e movimenti del centrosinistra delibereranno all'interno delle rispettive assemblee, a cominciare dal Pd. La strada sembra comunque essere tracciata.

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Commenti

.....che sia buon vento!

Aggiungi un commento