Effetto elezioni, la Lega apre la sede di Foligno: "Ora puntiamo al Comune"

All'inaugurazione degli spazi di piazza Ubaldi il neodeputato Caparvi e il segretario cittadino Riccardo Polli: "Vogliamo incontrare ed ascoltare i cittadini per conoscere le loro esigenze"

Da sinistra Riccardo Polli, Virginio Caparvi e Franco Todini

“Oggi inizia la nostra campagna elettorale in vista delle elezioni amministrative che interesseranno la città di Foligno il prossimo anno”. Lo ha detto il neodeputato della Lega, Virginio Caparvi, inaugurando la sede cittadina del partito, che si trova in piazza Ubaldi, in pieno centro storico. Una sede che non è stata scelta a caso, ma che vuole simboleggiare uno dei punti chiave della linea politica annunciata, quello cioè di essere vicini ai cittadini. “Dopo anni - ha spiegato infatti il segretario folignate Riccardo Polli - abbiamo una sede fisica che ci permetterà di avviare un cammino con la città. Vogliamo lavorare al fianco dei cittadini, ascoltando i loro problemi e cercando di risolverli. La nostra campagna elettorale inizia da qui e punta non solo ad ascoltare le istanze di chi vive in città, ma anche di abita nelle periferie, a cominciare dalle frazioni di montagna. Abbiamo già avviato la campagna di tesseramento e stiamo riscuotendo un discreto successo”. Nelle intenzioni della Lega folignate c’è anche quella di creare un gruppo giovani, che potrà utilizzare la sede di piazza Ubaldi per ritrovarsi e parlare di politica. “A breve, inoltre - ha aggiunto Polli - stabiliremo un giorno della settimana in cui la sede rimarrà aperta, a disposizione di tutti i cittadini”. A salutare l’apertura di questo nuovo spazio anche esponenti della minoranza in consiglio comunale, come il rappresentante di Forza Italia, Riccardo Meloni, Elisabetta Ugolinelli per il gruppo Amoni Sindaco, e Agostino Cetorelli che rappresenterà la Lega all’interno del Gruppo misto, ma non solo. Ad intervenire anche il candidato sindaco del Comune di Trevi per la Lega, Franco Todini, che ha brevemente annunciato la linea politica con cui correrà per lo scranno più alto del borgo trevano. Tra i punti enunciati: la trasparenza e l’onestà d’azione e la vicinanza ai cittadini, che saranno chiamati a partecipare alla vita politica a tutti i livelli. In caso di vittoria, inoltre, Todini si è detto pronto ad operare per una riorganizzazione della macchina pubblica, pensata per essere meno burocratica e più pratica, per una rivalorizzazione dell’intero territorio trevano e aprendo le porte del proprio ufficio, con cadenza settimanale, per dialogare con la comunità. Insomma, la Lega, forte del successo riscosso alle ultime politiche, è pronta a scendere in campo anche a livello locale, come ribadito da Virginio Caparvi. “Dal 2015 ad oggi la Lega ha fatto un bel lavoro - ha dichiarato -. E dopo la vittoria alle ultime politiche di Matteo Salvini, ora tocca a noi dare continuità al lavoro fatto operando sul territorio attraverso i nostri candidati. Agiremo con risolutezza, ma anche con pacatezza - ha sottolineato - pronti a presentare a Foligno, terza città dell’Umbria, un programma elettorale importante”. Da Caparvi, poi, anche un appello affinché si pongano le basi per un piano straordinario delle infrastrutture, necessario per il futuro di tutta la regione.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento