Foligno, il consiglio comunale dice sì al parcheggio per i dipendenti dell’ospedale

L’area di sosta dovrebbe essere individuata nella parte posteriore del San Giovanni Battista. Prevista una sbarra automatica e telecamere di videosorveglianza

Riccardo Polli (foto Vissani)

Passa in consiglio comunale la mozione presentata dal capogruppo della Lega, Riccardo Polli, sulla realizzazione di un parcheggio riservato ai dipendenti dell’ospedale di Foligno. Il documento è stato approvato con 16 voti favorevoli, quelli della maggioranza, ed otto contrari, quelli dell’opposizione.

Una proposta - fanno sapere da palazzo comunale - che prende le parti dalle esigenze manifestate dal personale che opera all’interno del San Giovanni Battista, che ha “più volte denunciato la necessità di avere spazi dedicati per posteggiare le auto durante i turni di lavoro”. “Numerosi - si legge nella mozione - sono stati i casi di furto e atti vandalici a scapito dei mezzi dei dipendenti parcheggiati durante l’orario di lavoro. Una netta distinzione, tra le aree di parcheggio dedicate al personale e quelle per gli utenti dell’ospedale, ne migliorerebbe la fruizione consentendo migliori controlli rispetto agli atti lesivi dei mezzi in sosta”.

Al sindaco ed alla giunta, ora, il compito di dar seguito a quanto richiesto da Riccardo Polli. In base alla proposta avanzata dal consigliere leghista, l’area individuata per la creazione di questa nuova area dedicata ai dipendenti sarebbe nella parte posteriore dell’ospedale, mentre i parcheggi che si trovano in quella anteriore rimarrebbero in uso ai cittadini. A delimitare l’area riservata al personale sanitario dovrebbe essere apposta anche una sbarra automatica con accesso tramite tesserino. Secondo quanto dichiarato da Polli, infine, prevista l’installazione di telecamere “ad alta definizione, a controllo di tutti i parcheggi, sia per gli utenti che per i dipendenti al fine di garantire massima tranquillità e sicurezza”.

“Sono particolarmente soddisfatto - ha commentato il sindaco Stefano Zuccarini - abbiamo mantenuto l’impegno che avevamo preso poche settimane fa, mentre per anni erano state espresse solo promesse, rimaste poi lettera morta”.

Chiede maggiore chiarezza, invece, la minoranza, per la quale nella mozione c’è ambiguità sulla videosorveglianza con telecamere anche nel parcheggio per utenti e pazienti. Per i gruppi di opposizione, infatti, all’atto della votazione, tutta la maggioranza ha votato contro la versione concordata con Riccardo Polli, respingendo di fatto l’introduzione della videosorveglianza nell’area parcheggio degli utenti. “A nulla - spiegano i consiglieri di minoranza - sono valsi gli interventi del Movimento 5 Stelle, del Pd, di Patto per Foligno e di Foligno 20/30, per cercare di riportare la concordia ed uscire dal ridicolo di una maggioranza di centrodestra che vota contro l’istallazione delle telecamere e soprattutto contro la versione concordata solo pochi minuti prima con il capogruppo della Lega Polli”. 

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento