Foligno, martedì il primo consiglio comunale del 2016

Al centro dei lavori la manutenzione delle vie e gli interventi sulla rete fognaria, il piano anticorruzione e le accise sul gas. Giovedì invece si parla di mobilità in seconda commissione

Il consiglio comunale di Foligno

Il primo consiglio comunale folignate del 2016 ha una data ed è quella di martedì 19 gennaio. L'appuntamento è alle 16, quando riprenderanno i valori della massima assise cittadina. Come sempre saranno diversi i temi all'ordine del giorno, a cominciare dall’interrogazione del pentastellato Samuele Proietti sul tracciato della strada del demanio comunale di Treggio. Sarà poi la volta del consigliere del Movimento per Foligno, Lorenzo Schiarea. A sua firma ben tre interrogazioni, relative alla manutenzione stradale nella zona dell'Agorà ed in quella di viale Firenze e sulla situazione della rete fognaria di via Mameli. In discussione anche la mozione urgente presentata dall'esponente di Impegno civile, Stefania Filipponi, sulle accise del gas, e l'informativa sullo schema adottato dalla giunta comunale per ciò che riguarda il piano triennale di prevenzione della corruzione 2016/2018. Sui tavoli di maggioranza ed opposizione, poi, l’ordine del giorno presentato dal Partito Democratico sull'armonizzazione degli orari di apertura delle attività commerciali, ed infine la mozione presentata dal Movimento 5 Stelle per la trasmissione in diretta streaming delle sedute del consiglio comunale folignate. Tra gli impegni istituzionali in agenda per questa settimana anche la convocazione della seconda commissione, coordinata dall'esponente Pd, Roberto Di Arcangelo. L'appuntamento è per giovedì pomeriggio alle 14.30 nella sala Peccati-Crispolti di palazzo Orfini Podestà. Al centro dell'attenzione la rivoluzione della mobilità avviata nelle scorse settimane con l'istituzione di navette gratuite da viale Marconi a piazza Matteotti e l'adozione del biglietto unico. Ospite della seduta sarà l'assessore comunale Belmonte, chiamato ad illustrare, tra l'altro, gli ulteriori sviluppi del piano di mobilità per il 2016. 

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento