Foligno, mercoledì il primo consiglio comunale. Zuccarini: “Giunta di livello”

Tra meno di una settimana il giuramento del neosindaco e l’ufficializzazione della squadra di governo. Pronta anche la surroga dei consiglieri: ecco chi subentrerà agli assessori

La sala del consiglio comunale di Foligno

Composta la giunta e fissato il primo consiglio comunale. Sono bastati dieci giorni al sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, uscito vincitore dalle elezioni nella notte tra domenica 9 e lunedì 10 giugno, per definire le prime azioni. E così, all’indomani dell’annuncio della squadra di governo, arriva anche la convocazione della prima seduta della massima assise cittadina. L’appuntamento è fissato per mercoledì 26 giugno, alle 15.

In quell’occasione il primo cittadino presterà giuramento, per poi comunicare nomi e cognomi degli assessori nominati. A cominciare da Riccardo Meloni di Forza Italia, cui spetterà il ruolo di vicesindaco e la delega ai lavori pubblici. In quota Fratelli d’Italia, invece, il titolare all’urbanistica ed edilizia. Si tratta, in questo caso, di Marco Cesaro. Due gli assessori esterni nominati: Paola De Bonis per la scuola e le politiche giovanili ed Elisabetta Ugolinelli per il bilancio e il patrimonio. A completare le quote rosa, Michela Giuliani, esponente della Lega chiamata ad occuparsi di turismo. Carroccio rappresentato anche dagli ultimi due assessori: Decio Barili per sport e cultura e Agostino Cetorelli per politiche sociali e familiari. A Lorenzo Schiarea, invece, spetterà probabilmente la presidenza del consiglio comunale. Mentre altre deleghe - fanno sapere dall’Ente di palazzo Orfini Podestà - verranno affidate in un secondo momento.

“Credo che sia uno dei pochi casi in cui la giunta sia stata decisa in così breve tempo e ne faccio un motivo di vanto perchè significa fornire alla città una squadra pronta a lavorare senza le lungaggini e i tentennamenti che a volte contraddistinguono la politica”: questo il commento ai microfoni di Radio Gente Umbra del sindaco Zuccarini, che ha aggiunto: “È una squadra di grande livello secondo me, che può fare il bene della città. Ne sono veramente orgoglioso - ha quindi concluso il sindaco folignate - e tutti quanti non vediamo l’ora di iniziare a lavorare”.

Per ogni assessore nominato - con riferimento a quelli interni - c’è però un nuovo consigliere comunale pronto a subentrare. La surroga si avrà nel corso del consiglio comunale della prossima settimana. Ma chi è che subentrerà ai consiglieri nominati assessori? Per la Lega, partito con il più alto numero di eletti, a Barili, Giuliani e Cetorelli subentreranno Marco De Felicis, Barbara Betti e Luciana Collarini. Per Forza Italia, invece, al posto di Meloni ci sarà Daniela Flagiello, mentre per Fratelli d’Italia Cesaro sarà sostituito da Tiziana Filena. Tutto invariato, infine, per la lista civica Più in alto.

Sempre in occasione della massima assise cittadina si procederà con l’elezione del presidente e dei vicepresidenti del consiglio. All’esame dell’assemblea la nomina dei componenti della commissione elettorale comunale e l’individuazione degli organismi collegiali indispensabili di competenza della massima assise per l’anno 2019. In discussione, infine, la variazione di bilancio relativamente all’adozione di provvedimenti per verifiche di vulnerabilità sismica e progettazione di eventuali interventi di adeguamento antisismico sugli edifici scolastici di proprietà comunale. 

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento