A Foligno si discute di riassetto della guardia medica e del futuro dei dipendenti Sogepu

Già convocata la terza commissione consiliare per parlare di sanità, i gruppi di opposizione hanno chiesto anche di fissare un incontro per parlare dei lavoratori dell'igiene urbana

Mezzo della Vus in servizio

Sanità e igiene urbana saranno al centro dei prossimi incontri a palazzo comunale. A Foligno è già convocata, per il prossimo 12 luglio (ore 10,30) la terza commissione consiliare coordinata da Tiziana Filena. L'incontro servirà per parlare della riorganizzazione del servizio di continuità assistenziale (ex guardia medica), con particolare riferimento alle prospettive dei punti ubicati nelle sedi periferiche. Inoltre si parlerà anche della sede dell'Aggregazione funzionale territoriale (AFT) di Foligno. Per l'occasione, sono stati convocati in audizione il dottor Massimo De Fino, direttore generale della Usl 2 e il dottor Paolo Tozzi, direttore del Distretto di Foligno della Usl 2 e responsabile del Centro salute. Per una commissione consiliare già fissata, ce n'è un'altra pronta per essere convocata. È quella richiesta dai consiglieri comunali di opposizione, che hanno chiesto la convocazione della prima commissione per discutere di igiene urbana. E, più precisamente, delle prospettive occupazioni dei 23 dipendenti della Sogepu impegnati nell'appalto esterno di Valle Umbra Servizi. Il loro servizio infatti scadrà il prossimo mese di ottobre. In questo caso è stata chiesta la presenza del presidente di Vus e delle rappresentanze sindacali Cgil, Csil e Uil.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento