Foligno, via libera dal consiglio comunale: più cestini nell’area della movida

Maggioranza ed opposizione hanno votato favorevolmente alla proposta avanzata dal M5S volta a ridurre l’abbandono di guanti, mascherine e contenitori delle consumazioni

Movida nel centro storico di Foligno

Maggioranza ed opposizione dicono sì all’installazione di nuovi cestini per i rifiuti nell’area della cosiddetta movida. La questione è stata trattata nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale, che si è tenuta nel pomeriggio di martedì 26 maggio. A portare la vicenda all’attenzione della massima assise cittadina è stata la mozione presentata dai consiglieri David Fantauzzi e Rosangela Marotta del Movimento 5 Stelle, il cui testo è stato emendato su proposta dei capigruppo consiliari di maggioranza (Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Più in Alto). L’obiettivo è chiaro: porre un freno, soprattutto in questa fase di post lockdown, all’abbandono di mascherine e guanti monouso e dei contenitori delle consumazioni, garantendo così a cittadini e turisti una città pulita. In quest’ottica, il Comune verificherà insieme alla Valle Umbra Servizi, che si occupa della gestione dei rifiuti, la possibilità di installare nelle aree frequentate dagli avventori appositi cestini, anche solo temporaneamente. Una misura, quella chiesta dal consiglio comunale, che vuole incidere sull’impatto ambientale che l’utilizzo di guanti e mascherine, richiesto per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, ha soprattutto nella produzione di ingenti quantità di rifiuti.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento