Foligno, Zuccarini nomina due consultori per urbanistica e salute

La scelta del sindaco è ricaduta sull’architetto Andrea Tucci e sul medico Francesco Lambrocco: entrambi i professionisti hanno detto sì

Stefano Zuccarini (foto Vissani)

Si amplia la squadra di lavoro che il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, ha messo in piedi per affrontare questa legislatura, che lo vedrà sullo scranno più alto di palazzo comunale fino al 2024. Dopo aver composto la giunta all’indomani delle elezioni ed aver affidato alcuni incarichi ai consiglieri di maggioranza, il sindaco ha infatti deciso di nominare anche due consultori. Due figure, cioè, che lo affiancheranno su specifiche materie e specifici progetti, come stabilito dai decreti firmati dallo stesso Zuccarini.

Ma chi sono i due professionisti incaricati? Si tratta di Andrea Tucci e Francesco Lambrocco.

Al primo, di professione architetto e attivo sul territorio soprattutto sul fronte delle ricostruzioni post sisma del 1997 e del 2016, il sindaco di Foligno ha deciso di affidare tutte le questioni relative all’assetto urbanistico della città, compresi dunque i relativi interventi e le politiche ambientali.

Il dottor Francesco Lambrocco, attuale direttore sanitario del centro ambulatoriale Punto Salute di Foligno, invece, affiancherà il primo cittadino su tematiche relative alla promozione della salute, del benessere e della qualità della vita.

Obiettivo dichiarato: implementare politiche ad hoc su entrambi i fronti avvalendosi, in termini consultivi, di figure altamente qualificate nei rispettivi campi. Nominati, entrambi i professionisti hanno dato la loro disponibilità a ricoprire l’incarico di consultore nella legislatura Zuccarini. Incarico che svolgeranno a titolo gratuito, senza percepire cioè compensi per le loro consulenze. 

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento