Giano dell’Umbria, il sindaco rinuncia al 10 per cento dell’indennità

Per Manuel Petruccioli 195 euro in meno. In attesa della riorganizzazione degli uffici e dei servizi, il primo cittadino si occuperà anche del settore amministrativo

Manuel Petruccioli

Centonovantacinque euro in meno in busta paga per il neo sindaco di Giano dell’Umbria, Manuel Petruccioli. In occasione della prima seduta della giunta comunale, lo scorso martedì 11 giugno, il primo cittadino ha infatti proposto una riduzione dell’indennità del sindaco del 10 per cento. Richiesta approvata dalla stessa giunta.

Contestualmente, in attesa della riorganizzazione degli uffici e dei servizi comunali, il sindaco ha assunto temporaneamente anche l’incarico di responsabile del settore amministrativo, producendo in tal modo un risparmio per l’ente in relazione alle indennità di posizione e di risultato spettanti a tale posizione apicale.

“Con la riduzione della mia indennità – ha evidenziato il sindaco – il Comune risparmierà 2.340 euro l’anno, oltre alle indennità dirigenziali dovute all’assunzione del ruolo di responsabile del settore amministrativo”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento