Luciano Pizzoni, il candidato sindaco che va di corsa: “Sono al servizio della città”

Il manager dell'UmbraGroup commenta l'investitura ufficiale che il centrosinistra di Foligno gli ha consegnato: “Lavoro e comunità tra le priorità”

Luciano Pizzoni

Luciano Pizzoni è pronto per iniziare la sua maratona elettorale. Il manager dell'UmbraGroup, da venerdì sera è il candidato sindaco del centrosinistra in vista delle prossime elezioni amministrative di Foligno. Dopo il via libera da parte dell'assemblea del Partito democratico, oramai il placet definitivo di tutta la coalizione sembra essere una pura formalità. Tutti gli alleati in campo oramai convergono sul nome dei cinquantaquattrenne ingegnere con la passione per la corsa, che lo vede tesserato per l'Atletica Winner Foligno. Dalle maratone a piedi a quella politica il passo è stato brevissimo per Luciano Pizzoni, alla sua prima esperienza in politica. L'ingegnere non ha mai ricoperto incarichi pubblici e non è nemmeno iscritto a nessun partito. “Il fatto che la coalizione si sia unita sul mio nome è un segno di grande valore – commenta Pizzoni raggiunto telefonicamente da Radio Gente Umbra -. Vivo questo incarico con spirito di servizio nei confronti della coalizione e della città. E' un ruolo di grande responsabilità e lo assolverò mettendo in campo tutto l'impegno possibile”. Il neo candidato del centrosinistra non si vuole sbilanciare su quelli che saranno i programmi elettorali: “Credo che prima di tutto sia giusto effettuare una verifica delle proposte di ogni singola lista, per poi arrivare ad una sintesi che porti ad un programma definitivo – spiega il manager di UmbraGroup -. Posso comunque dire che per me la priorità è quella del lavoro. Incentreremo la nostra discussione sul lavoro, attorno a cui ruotano temi come comunità, innovazione e sviluppo: tutti mondi che portano alla crescita della città”. A dare il suo "benestare" all'investitura di Pizzoni a candidato sindaco del centrosinistra è stato anche Antonio Baldaccini, amministratore delegato dell'UmbraGroup. Con un post sul suo profilo Facebook, Baldaccini ha commentato con un "vota l'autenticità, vota l'integrazione, vota Luciano Pizzoni" la notizia politica che ha interessato uno dei suoi manager. Nell'ultima assemblea del Partito democratico, gli iscritti hanno anche deliberato le deroghe per la terza candidatura degli assessori uscenti Elia Sigismondi, Giovanni Patriarchi e Maura Franquillo, insieme ad Alessandro Borscia e Roberto Di Arcangelo. Non ha invece presentato la richiesta di deroga l'assessore Graziano Angeli. Tornando al resto della coalizione di centrosinistra, sabato 23 marzo alle 15.30 si riunirà l'assemblea di Foligno in Comune. “Anche se il coordinamento politico e la delegazione che ha portato avanti le trattative hanno agito su mandato dell'assemblea – spiegano dal movimento – non sono loro ad avere l'ultima parola. L'assemblea è sovrana e sarà l'unica, alla fine di tutto, a decidere in merito”.

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento