Rinvio prima commissione, Mismetti difende Matarazzi: “Opposizione irrispettosa"

Non si è fatta attendere la replica del sindaco di Foligno all'attacco di alcuni esponenti di minoranza nei confronti della presidente. Martedì pomeriggio si sarebbe dovuto parlare di Fils

Il sindaco Nando Mismetti (foto Vissani)

Non si è fatta attendere la replica del sindaco di Foligno, Nando Mismetti, all'attacco dell'opposizione nei confronti di Michela Matarazzi (leggi qui). La presidente della prima commissione è stata accusata di aver rinviato la riunione in programma martedì con una decisione definita “unilaterale ed incomprensibile”. L'esponente del Partito democratico, prima delle nove del mattino di martedì, attraverso una mail aveva avvisato i componenti della commissione da lei coordinata di avere problemi di salute. Motivo per cui la riunione non poteva più svolgersi. All'ordine del giorno il bilancio e la situazione dei debiti e dei crediti di Fils. Per Stefania Filipponi (Impegno civile), Elio Graziosi (Sinistra italiana), Riccardo Meloni (Forza Italia) e Fausto Savini (M5s), il rinvio è però da ricondursi soprattutto ad un maggioranza “non solo non in grado di affrontare i gravi problemi della città, ma neppure capace di gestire i lavori di organi statutariamente previsti”. Gli esponenti di opposizione avevano inoltre richiesto le dimissioni della Matarazzi. Come detto però, ad intervenire e dire la sua sulla questione è il sindaco Nando Mismetti. “L'opposizione non perde occasione per non rispettare le persone, nemmeno quando queste hanno dei problemi seri o di salute. Per senso di responsabilità – prosegue Mismetti – la coordinatrice Matarazzi ha rinviato la commissione, visto che voleva esserci e partecipare ai lavori. Ripeto – conclude il sindaco – l'opposizione non è rispettosa delle persone e questo andazzo non è accettabile”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento