Spello, la squadra di governo di Landrini è pronta

Sciolte le ultime riserve sono state affidate le deleghe ai consiglieri e sono stati nominati i presidenti di commissione

Moreno Landrini, sindaco di Spello

Chiusura del cerchio in casa Landrini. Il sindaco di Spello ha completato nei giorni scorsi la squadra di governo che lo affiancherà per i prossimi cinque anni. Sciolte le ultime riserve, il primo cittadino ha affidato le deleghe ai consiglieri e sono stati nominati i presidenti di commissione. "Ho ritenuto opportuno - ha dichiarato Landrini - agevolare il lavoro degli assessori al fine di perseguire gli obiettivi prefissati individuando nei consiglieri comunali i soggetti che possano, pur nel rispetto delle rispettive competenze e dei ruoli fissati dalle norme, supportarli nelle attività inerenti le rispettive deleghe”. Da qui, le deleghe. La consigliera Rosanna Zaroli si occuperà di sviluppo economico per la promozione, l'artigianato e il commercio, mentre Domenico Barone di ambiente e informatizzazione per i progetti europei. A Sabrina Santarelli va la delega all'urbanistica, lavori pubblici e politiche sociali per procedure e regolamenti, invece ad Edoardo Merendoni turismo, residenzialità e politiche per il centro storico. Infine, per Elia Innocenzi politiche sociali e giovanili. Per quanto riguarda le commissioni, invece, la prima è composta da Sabrina Santarelli e Paola Cerchice, rispettivamente presidente e vice, e da Rosanna Zaroli, Elia Innocenzi e Luigi Marini. La seconda invece vedrà presidente Rosanna Zaroli mentre il vice sarà Toni Foglietta. In commissione anche Domenico Barone, Edoardo Merendoni e Luigi Marini.  

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento