Spello, il M5S fa i conti in tasca al Comune

Dalla nuova struttura di Capitan Loreto ai soldi spesi per lo staff del sindaco: i pentastellati vanno all'attacco dell'amministrazione Landrini

Il Movimento 5 Stelle di Spello

"Una nuova sala polivalente a Capitan Loreto. Ce n'è proprio bisogno?" È quello che si chiede il Movimento 5 Stelle di Spello. "In quella zona - è l'osservazione dei pentastellati - già esiste una struttura perfettamente funzionale e funzionante. C'è proprio bisogno - è quindi la domanda - di realizzarne una nuova accollando l'importo del mutuo sui cittadini?" . Un mutuo di 100mila euro - dichiarano i grillini - a fronte di una spesa complessiva di 300mila euro. "Altra spesa che ci si poteva risparmiare, e per la quale si è dovuto attingere al fondo di riserva - proseguono dal Movimento 5 Stelle della Splendidissima Colonia Julia - sono in 15mila euro per lo staff del sindaco, in particolar modo per l’addetto stampa. Si potrebbe ricorrere - è la soluzione ipotizzata - ad una prestazione a gettone e lo stesso sindaco ed assessori potrebbero tranquillamente pensare di scrivere da soli quello che hanno da comunicare ai cittadini". Per due osservazioni negative ce ne sono, però, altrettante positive. I pentastellati salutano infatti con soddisfazione le risposte arrivate dal consiglio comunale spellano alle tre interrogazioni proposte in merito alla sezione trasparenza del sito istituzionale, alla situazione di via Giulia ed allo stato della rete fognante con particolare riguardo alla zona di San Felice. "L'amministrazione - commentano al riguardo - si è impegnata a risolvere le problematiche evidenziate". E aggiungono "Il consiglio comunale dello scorso 29 settembre ha segnato un’importante vittoria del M5S: l'approvazione della mozione con cui si è chiesto di destinare l'8x1000 all’edilizia scolastica. Accolta positivamente - concludono - anche l’interrogazione presentata in merito alla scarsa illuminazione dei giardini pubblici di borgo".

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento