Spello, il sindaco Landrini nomina i quattro assessori

Dopo il successo delle elezioni, il neo sindaco Landrini ha ufficializzato la nuova squadra di governo

La nuova giunta comunale di Spello

Le note dell’inno d’Italia e di quello d’Europa hanno aperto nella serata di martedì, in una sala dell’Editto gremita di spellani, la seduta del consiglio comunale nel corso della quale il nuovo sindaco, Moreno Landrini, ha proceduto alla nomina dei quattro assessori - tanti quante le aree di intervento individuate - e delle commissioni comunali. “Dopo la prima seduta che ha visto l’insediamento del consiglio comunale svoltasi lo scorso 6 giugno – ha ricordato il primo cittadino Moreno Landrini abbiamo voluto attendere lo svolgimento dell’appuntamento con l’Infiorata, evento di straordinaria importanza per la città, prima di procedere alla nomina dei componenti della giunta cittadina”. A Gianni Narcisi l’incarico di vicesindaco e la delega al lavoro quale assessore al bilancio, personale, sviluppo economico, sportello unico delle attività produttive edilizie, patrimonio e protezione civile, a Flavio Righetti è stata affidata l’area dello sviluppo urbano sostenibile con delega all’urbanistica, ai lavori pubblici, all’ambiente e all’urbanizzazione, a Irene Falcinelli la formazione con delega alla scuola, cultura, turismo, paesaggio e pari opportunità e a Chiara Zuccari l’area della partecipazione con le deleghe alle politiche sociali, sport, trasparenza amministrativa, comunicazione e sportello del cittadino. Nominati anche i componenti delle commissioni comunali. Faranno parte della commissione affari generali Rosanna Zaroli, Elia Innocenzi, Sabrina Santarelli, Paola Cerchice e Luigi Marini, di quella per l’assetto del territorio Edoardo Merendoni, Domenico Barone, Rosanna Zaroli, Luigi Marini e Antonio Foglietta e, infine, di quella elettorale Elia Innocenzi, Sabrina Santarelli e Enrico Cimarelli.

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento