Tari aumentata a Foligno, l'ironia di Meloni: "Un'altra bella sorpresa..."

L'esponente di Forza Italia interviene all'indomani della commissione bilancio e si scaglia contro la decisione del centrosinistra: "Questo è il loro sostegno a famiglie e imprese"

Riccardo Meloni durante un consiglio comunale

“La maggioranza ha deciso ancora una volta di aumentare le tasse”. Ad affermarlo è Riccardo Meloni, esponente di Forza Italia all'interno del consiglio comunale di Foligno. L'attacco del forzista arriva all'indomani della riunione della commissione bilancio del Comune, con Meloni che ha pubblicato anche sul suo profilo Facebook i documenti distribuiti ai consiglieri comunali. “In un momento di crisi economica come questo – spiega il rappresentante del centrodestra - l’amministrazione comunale ha deciso di farci un’altra bella sorpresa ossia l’aumento della Tari. Grazie anche ad una scarsa lungimiranza sull’uso delle discariche – prosegue -, ci ritroveremo con aumenti fino al 5% per le attività domestiche e un + 3,5% circa per le attività commerciali”. Come evidenziato dallo stesso Meloni, “a fronte di questi aumenti ci si aspetterebbe almeno un miglioramento del servizio ma – afferma - non mi sembra che si vada verso questa direzione”. Aumenti che, a detta di Riccardo Meloni, non convincerebbero nemmeno parte del centrosinistra visto che “un gruppo consiliare di maggioranza – racconta il consigliere di Forza Italia – è uscito dall'aula al momento del voto mentre un altro non era presente alla seduta. Questo – conclude - è il sostegno alle famiglie e alle imprese da parte della maggioranza del nostro Comune”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento