Tesei presidente, sessanta Comuni tornano al voto per un posto da senatore

L'attuale responsabile della commissione Difesa del Senato dovrà lasciare palazzo Madama. Il collegio uninominale Umbria 2 chiamato a sostituire la nuova governatrice in Parlamento

Un seggio elettorale

Nemmeno il tempo di riporre nel cassetto la tessera elettorale, che per sessanta Comuni umbri è già tempo di tornare al voto. Da Foligno a Terni passando per Spoleto, l'elezione di Donatella Tesei obbligherà le città inserite nel collegio uninominale Umbria 2 a scegliere un nuovo senatore. La neo governatrice dell'Umbria dovrà infatti lasciare il suo incarico a palazzo Madama, dove attualmente Donatella Tesei ricopre anche il ruolo di presidente della commissione Difesa. I due incarichi sono infatti incompatibili, così entro trenta giorni l'esponente della Lega sarà costretta a dimettersi da senatrice della Repubblica. Uno scenario che obbligatoriamente aprirà la pista ad una sua sostituzione attraverso le urne. Come detto, a votare saranno i sessanta comuni del collegio uninominale Umbria 2, che fa parte del collegio plurinominale Umbria 1. Nelle elezioni del 4 marzo 2018 Donatella Tesei risultò essere la più votata, con il 38% delle preferenze. Dietro di lei Marco Moroni del Movimento 5 stelle (28,04%) e Simonetta Mignozzetti del Partito democratico (25,68%). Ancora non c'è una data ufficiale, anche se è possibile che il successore della Tesei possa essere votato ed eletto il prossimo 26 gennaio, giorno in cui sono in programma le elezioni regionali in Emilia Romagna e (forse) in Calabria. Questi i Comuni che dovranno tornare alle urne per scegliere il nuovo senatore: Acquasparta, Allerona, Alviano, Amelia, Arrone, Attigliano, Avigliano Umbro, Baschi, Bevagna, Calvi dell'Umbria, Campello sul Clitunno, Cannara, Cascia, Castel Giorgio, Castel Ritaldi, Castel Viscardo, Cerreto di Spoleto, Fabro, Ferentillo, Ficulle, Foligno, Fratta Todina, Giano dell'Umbria, Giove, Gualdo Cattaneo, Guardea, Lugnano in Teverina, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, Montecastrilli, Montecchio, Montefalco, Montefranco, Montegabbione, Monteleone di Spoleto, Monteleone d'Orvieto, Narni, Nocera Umbra, Norcia, Orvieto, Otricoli, Parrano, Penna in Teverina, Poggiodomo, Polino, Porano, Preci, San Gemini, San Venanzo, Sant'Anatolia di Narco, Scheggino, Sellano, Spello, Spoleto, Stroncone, Terni, Todi, Trevi, Vallo di Nera, Valtopina.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento