Vus, il bilancio col segno più sotto osservazione. Filipponi: "Dove andranno quei soldi?"

La capogruppo di Impegno civile vuole sapere che fine farà l'importante utile di 2 milioni e 400mila euro ottenuto dall'ultimo documento consuntivo: "Maggiori servizi o tasse occulte?"

Stefania Filipponi

“I ‘risparmi’ della Valle Umbra Servizi verranno investiti per migliorare i servizi e ridurre le tariffe oppure, come al solito, verranno versati ai Comuni come tasse occulte”? L’interrogativo porta la firma di Stefania Filipponi che ha così commentato il risultato conseguito nell’ultimo anno dalla partecipata guidata da Maurizio Salari. Secondo quanto dichiarato dallo stesso numero uno della Valle Umbra Servizi, infatti, il 2016 si è chiuso con un utile di 2 milioni e 400mila euro. Soldi che, si chiede l’esponente folignate di Impegno civile, verranno  ora utilizzati per il miglioramento degli impianti? “La Valle Umbra Servizi - dichiara - ha sempre sostenuto una carenza di liquidità tale da non consentirle di intervenire, ad esempio, con opere strutturali mirate ad eliminare le ricorrenti crisi idriche. Interventi - prosegue Filipponi - già individuati nel piano regolatore regionale degli acquedotti approvato nel 2007 e che, per quanto riguarda il territorio spoletino, diversamente da Foligno - attacca -, sono già da tempo in corso di realizzazione”. “Il presidente Salari - è la richiesta - dovrebbe specificare se la società ha finalmente liquidità e se gli utili sono al netto dei crediti inesigibili. Insomma - aggiunge -, va chiarito quale sia la reale situazione economico finanziaria della partecipata e come verranno investiti i ‘risparmi’. Questioni su cui Stefania Filippo chiede delucidazioni, sollecitando il Comune a dare spiegazioni ai contribuenti.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento