L'Aia di Foligno cerca i fischietti del futuro

C'è tempo fino al 10 ottobre per iscriversi al corso gratuito che si svolgerà a Foligno e a Spoleto

Stefano Camilli della sezione di Foligno, appena promosso in serie D

L'Aia di Foligno è a caccia dei fischietti di domani. L'Associazione italiana degli arbitri ha infatti aperto le iscrizioni per i nuovi corsi che inizieranno il prossimo 13 ottobre. Sarà possibile aderire sino al prossimo 10 ottobre attraverso una mail (foligno@aia-figc.it oppure aiafoligno@gmail.com). I corsi sono riservati ai giovani, uomini e donne, di età compresa tra 15 e 35 anni, è completamente gratuito e si terrà parallelamente a Foligno e Spoleto. Nella città della Quintana in corsi si terranno in via Campo Senago, mentre nella città Ducale l'appuntamento è in via Bandini, nei locali Cesvol. Le lezioni si terranno il martedì ed il giovedì a Foligno (18.30 - 20) ed il martedì ed il venerdì a Spoleto (21 – 22.30). Il corso prevede 15 lezioni di approfondimento e fasi di autoapprendimento con studio individuale. Per questo ai partecipanti verrà consegnato il Regolamento del Giuoco del Calcio. Verrà inoltre fornita una divisa della Figc e tutto l'occorrente per dirigere una gara insieme a una tessera per l'ingresso gratuito in tutti gli stadi italiani. A richiesta sarà rilasciato un attestato valido per l'acquisizione di crediti formativi. Per ogni gara vengono riconosciuti rimborsi forfetari il cui importo varia a seconda della categoria e della distanza del terreno di gioco. Per ulteriori informazioni www.aiafoligno.it 

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento