Arbitri, è di Foligno il nuovo numero uno dei fischietti umbri

Luca Ciancaleoni è stato nominato presidente Cra nella mattinata di martedì. Per lui un passato da assistente in serie A

Luca Ciancaleoni

E' il folignate Luca Ciancaleoni il nuovo presidente degli arbitri umbri. La nomina ufficiale è arrivata nella mattinata di martedì 3 luglio. Ad affidargli l'incarico è stato direttamente il numero uno dei fischietti d'Italia, Marcello Nicchi. Il Comitato nazionale ha quindi scelto i nuovi presidenti dei comitati regionali, insieme ai responsabili e i componenti degli organi tecnici nazionali. Il folignate Luca Ciancaleoni è il successore dell'oramai ex presidente umbro Luca Fiorucci della sezione di Gubbio. Consultati i presidenti delle varie sezioni regionali, Marcello Nicchi ha quindi preso la sua decisione, affidandosi all'esperienza in campo nazionale di Ciancaleoni. Nato a Foligno il 1° settembre del 1969, negli ultimi ani il neo presidente umbro ha vestito i panni di osservatore in Can D. Arbitro benemerito dopo trenta anni di appartenenza, Luca Ciancaleoni è stato per cinque anno arbitro in Can C, dirigendo 29 gare in serie C1 e 84 gare in serie C2. Assistente arbitrale della Can dal 2005/20016, nel 2010/2011 è passato alla Can B. La giacchetta nera folignate è stato designato per 23 partite di serie A, tra le quali: Palermo-Lazio, Udinese-Lazio, Udinese-Sampdoria, Napoli-Atalanta, Genoa-Livorno. In Serie B è sceso in campo ben 169 volte e tra tutte, queste sono le gare più importanti come assistente dell'arbitro: Sampdoria-Torino, Siena-Torino, Juventus-Frosinone, Atalanta-Siena, Torino-Padova e le gare valevoli per i play off Reggina-Novara e Modena-Cesena, ovvero la sua ultima gara. Diverse le apparizioni in Coppa Italia: Lazio-Napoli, Fiorentina-Chievo, Palermo-Verona, Inter-Trapani. Due le esperienze all’estero: in Quatar, in una gara del locale campionato nel 2007 con Paolo Tagliavento ed Andrea Chiocchi e la finale di Coppa d’Armenia a Yerevan nel 2009 con Paolo Dondarini e Massimiliano Grilli. Terminata la carriera sul campo, Luca è stato componente del Cra Umbria per due stagioni sportive come responsabile dell’organico di Prima categoria e nell’ultimo anno, di quello di Promozione. Nella giornata di martedì, l'Aia di Foligno della presidente Valentina Finzi ha diramato un comunicato, nel quale la sezione ha colto l'occasione per fare un grande “in bocca al lupo” a Luca Ciancaleoni per il suo nuovo incarico.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento