Arbitri, quante promozioni per l'Aia Foligno! Trasciatti e Marchionni sugli scudi

Nella prossima stagione saranno ben quattro i fischietti che dirigeranno le gare in serie D. Ecco tutti i passaggi di categoria

Riccardo Marchionni e Tiziana Trasciatti

E’ stata un’ottima stagione sportiva quella che si è appena conclusa per la sezione Aiai di Foligno. Grande soddisfazione per la nuova presidente Valentina Finzi e per tutto il consiglio direttivo. Pubblicati da parte del comitato nazionale dell'Aia i risultati della stagione sportiva 2015/2016 con ben sette promozioni a livello nazionale per i fischietti folignati. Partendo dagli arbitri, è Luca Zucchetti, 25 anni, spoletino doc, a fare il grande salto in Can D. Dopo aver concluso una brillante stagione alla Caim conquista in un solo anno un’altra promozione e si va ad aggiungere agli altri 3 arbitri folignati già in forza alla Can D: Valentina Finzi (confermata per il quarto anno), Luca Angelucci e Stefano Camilli portando la sezione di Foligno. Ora sono ben 4 le “giacchette nere” del folignate nell'Interregionale. L’altra promozione è quella di Tiziana Trasciatti, che all’età di 30 anni, dopo aver militato 3 anni alla Can D, raggiunge la promozione in Can Pro come assistente arbitrale. L’altro associato a fare il salto nelle categorie nazionali è Riccardo Marchionni, che dopo aver concluso una stagione strepitosa, disputando la Finalissima di Coppa Italia di Eccellenza, la finale play out e dopo aver ricevuto il premio “Vota il Campione”, viene promosso in Can D e va ad aggiungersi a Matteo Castrica e Luca Di Sante già assistenti arbitrali in forza in questa categoria. Sono quattro invece gli osservatori promossi: Enrico Preziosi, già assistente internazionale e vice commissario Can D, dopo aver svolto un’ottima stagione sportiva viene promosso in Can Pro, mentre Michela Alessandri dopo due stagioni sportive in forza alla Cai fa il salto in Serie D. Emanuele Rosati e Roberto Picchiarelli sono stati promossi dall’organo tecnico regionali e vengono immessi per la prima volta in una commissione nazionale che giudicherà e formerà gli arbitri della Cai. A fronte delle sette promozioni non ci sono stati avvicendamenti e quindi la sezione aumenta sensibilmente la sua presenza a livello nazionale, sicuramente un ottimo viatico per la nuova stagione.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento