In attesa di tornare su strada la Winner corre nel web. Online anche i campioni del podismo

Dalla “Qua – run – ten” alle chiacchierate con Anna Incerti e Valeria Straneo, la società del presidente Mazzocchio rimane molto attiva: ora arriva anche “Pillole di corsa”

La "Qua - run - ten" della Atletica Winner

Dieci chilometri di corsa, ma sul web. E’ l’ultima iniziativa dell’Atletica Winner Foligno. Così la quarantena è diventata Qua – run – ten. Con un chiaro riferimento alla corsa e ai dieci chilometri. Domenica mattina, indossate le scarpette, i podisti folignati hanno percorso dieci chilometri in un’ora, chi correndo, chi saltando, chi camminando. Nessuna violazione delle regole di isolamento, sia chiaro, perché ognuno lo ha fatto da solo. Chi in casa, chi in giardino, chi nei pressi dell’abitazione. Però tutti insieme collegati con un computer o un telefono sui social. A scandire il ritmo del gruppo virtuale i tecnici della società folignate. E’ bastato così davvero poco per ritrovarsi, e per l’Atletica Winner Foligno del presidente Gian Luca Mazzocchio entrare di diritto nella storia della corsa di gruppo online.

In queste settimane di quarantena forzata i portacolori dell’Atletica Winner sono anche tornati al ponte. Non ancora fisicamente, come erano abituati a fare tutte le mattine per i loro allenamenti. Di nuovo hanno sfruttato il web e i social, sempre più punto di riferimento per tutti gli sportivi. Gli appuntamenti della rubrica “Torniamo al Ponte” hanno visto la presenza in collegamento di tanti numeri uno dell’atletica come Anna Incerti, oro agli Europei di maratona 2010, Valeria Straneo che a Foligno ha conquistato il tricolore sui ventuno chilometri, oppure Francesco Fagnani e l’ex nazionale di marcia Emanuela Perilli. Un modo per unire teoria e pratica. Come Pillole di corsa, un mini web stage gratuito e aperto a tutti.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento