Blackout Monini, contro Tuscania arriva un brutto ko

I ragazzi di coach Provvedi non danno seguito all'ottima vittoria contro la capolista Castellana Grotte e mercoledì sera chiudono la trasferta con un secco 3-0

Muro Monini contro Tuscania

Non conferma l’ottima prova di domenica contro la Bcc Castellana Grotte la Monini di coach Riccardo Provvedi che a Viterbo, nella seconda giornata del girone di ritorno della pool-promozione contro la Maury’s Tuscania, subisce la terza sconfitta esterna consecutiva, dopo quelle di Santa Croce e Siena. Gli spoletini sin dall’inizio della gara sono costretti a rincorrere e non riescono ad arginare gli attacchi di Ottaviani e De Souza. La Monini prova a riapre la gara nel 3° set, ma, avanti 24-22, si fa rimontare e Tuscania chiude la gara 3 a 0. Coach Provvedi si affida al 6+1 che aveva schierato contro la BCC Castellana Grotte, con Joventino in posto 4 in diagonale con Bertoli, Bargi e Zamagni sono i centrali, Monopoli in regia e Morelli nel ruolo di opposto con Romiti libero. Si parte in equilibrio e Joventino mette a terra il diagonale del 4 pari. I padroni di casa, con un muro su Bertoli, vanno avanti 8-6. Spoleto è imprecisa e Tuscania allunga con Talarico che trova il pallonetto di seconda che vale il 14-9. La Monini prova a rientrare e Bertoli realizza il punto del 14-16 , ma Ottaviani ristabilisce le distanze (18-14) con un attacco vincente. I padroni di casa fanno la differenza a muro e sul 20-16 Provvedi chiama il time out. Mariano sostituisce Joventino in seconda linea e Festi alza il muro per Monopoli. La Monini non molla ed un muro su De Souza e un contrattacco vincente di Morelli costringono coach Montagnani a fermare il gioco sul 19-21. L'invasione di Mazzon permette a Spoleto di tornare a -1 (21-22), Calonico in primo tempo regala due set-ball ai padroni di casa. Joventino annulla il primo con un attacco vincente poi però Sesto chiude 25-23 di prima intenzione su una difesa lunga dello schiacciatore brasiliano della Monini.
Coach Provvedi inserisce Festi per Bargi in posto 3. Tuscania va subito avanti con un muro su Joventino (4-2). Un muro di Festi su De Souza riporta le due squadre sul 5 a 5. Si prosegue punto a punto (9-9), poi un contrattacco vincente, da seconda linea di Morelli, regala il primo break del set alla Monini (12-10). Tuscania ricuce (15-15) poi De Souza con un mani-fuori da posto 2 firma il sorpasso e provvedi ferma il gioco. Mariano rinforza la ricezione per Joventino, ma un muro di Mazzon su Morelli ed un ace di De Souza permettono ai padroni di casa di allungare fino al 19-16. Spoleto soffre in attacco ed Ottaviani ferma ancora Morelli a muro per il 21-18 per i padroni di casa. In campo va anche Segoni per Morelli, De Souza da posto 4 trova il mani-fuori del 23-20 e coach Provvedi ferma ancora il gioco. Segoni tiene in vita Spoleto poi però Festi sbaglia la battuta e regala 3 set-ball ai padroni di casa. Il set si chiude 25-21 con un attacco out di Mariano. Provvedi conferma Segoni in diagonale con Monopoli nel ruolo di opposto. Si riparte in equilibrio (7-7), poi la battuta di Ottaviani mette in difficoltà la ricezione della Monini ed un contrattacco vincente di un super De Souza vale il doppio vantaggio per Tuscania. Spoleto ricuce, Zamagni mura De Souza e un contrattacco di Bertoli valgono il sorpasso (13-11). Bertoli fa la differenza in attacco ma Tuscania non molla (17-15). Garofalo rinforza la ricezione per Bertoli. Spoleto rimane avanti di 3, ma Shavrak, entrato per alzare il muro, riporta i padroni di casa 20-21 e Provvedi ferma il gioco. Spoleto mantiene il vantaggio e Zamagni regala due set-ball a Spoleto. In battuta entra Vanini ma sbaglia, poi Sesto mura Joventino e si va ai vantaggi e Provvedi chiama il suo secondo time out. Ottaviavi va in battuta e mette in difficoltà la ricezione di Spoleto. Un muro su Bertoli regala il match-ball a Tuscania che chiude 26-24 con un ace di Ottaviani. Con la sconfitta gli spoletini vedono allontanarsi la capolista BCC Castellana Grotte che ora è a +4 e subiscono il sorpasso di Siena che si riprende il 2° posto in classifica. Domenica (ore 18) si torna al PalaRota per la sfida contro Santa Croce. La Monini ha già guadagnato matematicamente l’accesso ai play off.

MAURY’S TUSCANIA-MONINI SPOLETO 3-0 (25-23, 25-21 26-24)

MAURY’S TUSCANIA: Talarico 5, De Souza 22, Mazzon 2, Ottaviani 13, Calonico 6, Sesto 9, Marchisio (L), Buzzelli, Vitangeli, Pinelli, Shavrak 1, Bondini, Dellepiaggi, Pieri (L2). All. Montagnani
MONINI SPOLETO: Morelli 8, Monopoli, Bargi 2, Zamagni 12, Bertoli 10, Joventino 13, Romini (L), Segoni 1, Vanini, Festi 8, Mariano, Garofalo, Iaccarino, Marta (L2). All. Provvedi
Arbitri: Marco Riccardo Zingaro e Mariano Gasparro

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento