Cardarelli su rigore decide il match: il Cannara s'impone sul Viareggio

Allo "Spoletini" una rete dell'ex Falchetto permette ai ragazzi di Farsi di imporsi sugli ospiti, scavalcati in classifica. Ora i rossoblu sono a quota trentadue punti

Francesco Farsi

La pioggia ed il campo pesante non riescono a fermare gli uomini di mister Farsi, che grazie al penalty fischiato dal signor Djurdjevic battono di misura una formazione ospite giovane ed organizzata, messa però in ginocchio dall'espulsione nel secondo tempo di Balduini, che ha indirizzato ulteriormente il match verso la vittoria rossoblù.

 

PRIMO TEMPO - Si aprono le ostilità ed il Cannara si fa subito pericoloso: Fastellini dopo pochi secondi spara addosso a Fiaschi in uno contro uno, 2' più tardi Ricci ci prova dal limite ma non riesce ad inquadrare lo specchio. Al 24' primo squillo viareggino su palla inattiva: Ceccarelli cerca la profondità, Udoh liscia il pallone e Battistelli se lo ritrova fra le mani; l'assistente dell'arbitro, tuttavia, ferma tutto per posizione irregolare. I padroni di casa continuano a premere ed al 35' trovano l'episodio favorevole a sbloccare il match: Cardarelli in percussione entra in area ma viene fermato irregolarmente da Balduini. Djurdjevic non ha dubbi e, dopo aver ammonito il numero 5 ospite, comanda il calcio di rigore. Sul dischetto l'ex Falchetto con grande sicurezza spiazza Fiaschi e trova l'1-0.

 

SECONDO TEMPO - Le squadre tornano in campo e stavolta è il Viareggio che si fa vedere per primo in occasione da gol: Mattei dai venticinque metri scaglia la conclusione ma Battistelli in due tempi riesce a controllare. All'11', però, per mister Aiello le cose si mettono male: Balduini rimedia il secondo giallo e viene così allontanato dal campo e gli ospiti cominciano a riprendere in mano il pallino del match. Dopo il destro a incrociare di Fastellini, l'ultimo squillo del match è ancora una volta di Cardarelli, che ribatte in rete la respinta incerta di Fiaschi su Camilletti, ma viene colto in posizione di fuorigioco.

 

Sono dunque tre punti fondamentali per il Cannara, che può scavalcare il Viareggio, portarsi a 34 lunghezze e guardare la classifica con più ottimismo, in attesa della trasferta di domenica prossima che vedrà i rossoblù impegnati fra le mura nemiche della capolista Ghivizzano. 

 

CANNARA-VIAREGGIO 1-0

 

CANNARA (3-5-2): Battistelli, Subbicini, Bolletta, Menchinella, Ricci, Ciurnelli, Lucaroni, Goretti (dal 9' st Lolli), Fastellini (dal 35' st Camilletti), Rondoni, Cardarelli. A disp.: Miccio, Laborie, Colarieti, Trequattrini, Balducci, De Sanctis, Fausti. All.: Farsi.

 

VIAREGGIO (4-4-1-1): Fiaschi, Cavalli (dal 1' st Folegnani), Bianchi, Ceccarelli (dal 18' st Chicchiarelli), Balduini, Virga, Zaccagnini, Papi, Udoh, Aramini, Mattei (dal 38' st Capitani). A disp.: Bartolelli, Surace, Magrini, Vallini. All.: Aiello.

 

ARBITRO: Djurdjevic (Trieste). Assistenti: Aletta (Avellino), Balbo (Caserta)

 

MARCATORI: 36'pt rig. Cardarelli (C)

Logo rgu.jpg

di Francesco Saverio Miliani

Aggiungi un commento