Ciclismo, buona prova nelle trasferte di Roma e Albergo per gli Allievi dell’Uc Foligno

Nella capitale i crossisti Proietti Gagliardoni e Serangeli hanno chiuso all’undicesimo e dodicesimo posto. Per il primo atleta anche una quarta posizione nella gara aretina

Gli Allievi dell'Uc Foligno

Si sono fatti valere anche lontano dall’Umbria gli Allievi dell’Unione Ciclistica Foligno. Al Gran Premio Liberazione di Roma, tra il fascino e la storia del circuito delle Terme di Caracalla, in una prova che, coi suoi 156 partenti provenienti da tutta Italia, aveva poco o nulla da invidiare a un campionato nazionale di categoria. Il nervoso anello di gara, da ripetere dieci volte per 60 chilometri totali, ha esaltato le qualità e il temperamento da crossisti di Mattia Proietti Gagliardoni e Giacomo Serangeli. La gara si è risolta con uno sprint ristretto a una trentina di unità, dove Proietti Gagliardoni e Serangeli hanno chiuso rispettivamente all’undicesimo e al dodicesimo posto. A 24 ore di distanza la pattuglia folignate ha rinnovato la sfida con alcuni dei protagonisti di Roma, più alcune aggiunte di qualità, sulle strade aretine del Gran Premio Liberazione di Albergo, ad Arezzo, caratterizzato nel finale dall’arduo Gran Premio della montagna, con annesso settore di sterrato, di Pieggia dei Lecci. Proietti Gagliardoni, è giunto quarto al traguardo dopo aver acceso la miccia in prima persona lungo la scalata decisiva.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento