Il Covid rischia di fermare i Falchetti: il Montespaccato chiede il rinvio della gara

La trasferta di domenica potrebbe saltare, visto che ci sono cinque giocatori laziali risultati positivi al virus: l'ultima parola spetterà alla Lega. Intanto la Juniores perde 3-0 a tavolino

Francesco Marianeschi in azione contro il Badesse (foto Cardinali/Folignocalcio.net)

Il Covid rischia di fermare il Foligno. Il giorno dopo che le società di D hanno votato per andare avanti con il campionato, può saltare la trasferta di domenica dei falchetti sul campo del Montespaccato. Ad annunciarlo è la stessa società laziale sui propri canali social. “A seguito della comunicazione ricevuta in data 22 ottobre dalla Lega nazionale Dilettanti – si legge - circa l’accertata positività dell’arbitro della gara Montespaccato - Montevarchi del 18 ottobre e della contestuale comunicazione circa la sospetta positività di 2 atleti del Montevarchi, poi confermata il 26 ottobre, si è provveduto venerdì 23 ottobre a richiedere la somministrazione al gruppo squadra dei cosiddetti tamponi rapidi, il che è avvenuto martedì 27 ottobre. Stante l’esito positivo, seppur asintomatico, di cinque test, si è proceduto a dare applicazione ai protocolli previsti e contestualmente a richiedere il rinvio della competizione con il Foligno prevista per il 1° novembre”. Ora toccherà alla Lega decidere, ma visti i numeri importanti e la catena dei contagi che potrebbe essere partita proprio dal campo di calcio, sono concrete le possibilità che venga accolta la richiesta del Montespaccato. Una decisione verrà presa nelle prossime ore.

Covid che si era affacciato nel mondo biancazzurro nella giornata di sabato, quando i falchetti si sono sottoposti a una serie di tamponi, poi fortunatamente tutti negativi, dopo che un ragazzo della Juniores era stato posto in quarantena per un familiare contagiato. Ragione che aveva spinto il Foligno a chiedere il rinvio del derby juniores con il Cannara. A sorpresa, però, per quella partita il giudice sportivo ha inflitto al Foligno la sconfitta per 3 a 0 a tavolino, un punto di penalizzazione e 1500 euro di multa, perché la squadra è risultata assente. Probabile il reclamo contro questa decisione.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento