Falchetti, domenica si torna in campo contro il Montespaccato

Dopo due rinvii, in terra laziale si giocherà finalmente il recupero della sesta giornata: Armillei recupera anche Dondoni. Intanto la Lega Dilettanti ha stilato il nuovo protocollo sanitario

Antonio Armillei

Si torna a pensare al campo di gioco. Dopo oltre un mese di attesa e dopo essersi concentrato su altro, il Foligno è tutto proiettato sul ritorno in campo di domenica contro il Montespaccato. Una gara saltata già due volte e che Armillei sta preparando con particolare attenzione. Il Montespaccato ha già giocato e vinto domenica scorsa per 2 a 1 sul campo della Pianese.
I falchetti sono pronti a ripartire dalle certezze delle prime cinque partite di campionato. Armillei ha tutti a disposizione, dopo che anche Dondoni è tornato a lavorare in gruppo e ha disputato la classica partita in famiglia di metà settimana. Il tecnico sembra intenzionato a ripartire dalle basi solide sulle quali è stata costruita la squadra. Per questo Armillei ha provato il Foligno con il 4-3-1-2 ormai marchio di fabbrica del suo modo di giocare. Una partita particolare come quella con il Montespaccato non si presta a troppi esperimenti. Dietro alle punte è stato provato Piancatelli, così da dare via libera nel gioco degli under a Zerbo e Broso.
La Lega Dilettanti ha intanto comunicato il nuovo protocollo sanitario. Test per tutti almeno una volta a settimana e quarantena solo per i positivi sono le novità. Ora si attende la modifica che renda più stringente il percorso per arrivare al rinvio delle partite.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento