Falchetti, domenica speciale tra derby e omaggio ai cresimandi

Al "Blasone" arriva il Cannara, che ha dimostrato di essere in grande forma. Prima del match la società consegnerà una bomboniera biancazzurra a coloro che riceveranno il sacramento

Le bomboniere preparate dal Foligno Calcio

Altro derby per il Foligno, che al Blasone riceve il Cannara. Ad affrontarsi sono due squadre in salute. I falchetti sono reduci dal buon pari di carattere con il Tiferno. Il Cannara dal rotondo successo sul Trestina. Per questo Armillei ha parlato di un avversario insidioso, capace di dare profondità alla manovra e poi pressare bene già sui difensori.
Il Foligno che si presenterà in campo con la novità della difesa a tre con il giovane Dell’Orso insieme ad Aldrovandi e Dondoni. Un’idea nata durante la partita con il Tiferno, dopo l’infortunio di Giannò e l’inserimento di Nuti, squalificato per questo derby. Non cambia solo la retroguardia. Centrocampo a quattro con Colarieti, Fondi, Sanseverino e Marianeschi. In avanti Zerbo agirà appena dietro a Mancini e Broso. Arbitra Sacchi di Macerata.

ARMILLEI - “Il Cannara è un'ottima squadra. Può contare su un impianto di gioco e su dei calciatori che giocano insieme già dallo scorso anno – spiega il tecnico biancazzurro Antonio Armillei alla vigilia del derby -, ai quali si sono aggiunti elementi importanti come Felici Mattia e Ferreira (che non giocherà ndr). E' una squadra 'fastidiosa', che gioca un calcio molto in profondità per Bazzoffia mettendo anche pressione agli avversari. Dobbiamo essere bravi ad interpretare la partita – conclude l'allenatore –, visto che anche noi abbiamo i mezzi per metterli in difficoltà”.

BOMBONIERE BIANCAZZURRE - Foligno-Cannara si giocherà a porte chiuse, ma prima del derby il Blasone avrebbe dovuto ospitare le cresime della Diocesi di Foligno. Per l'occasione era prevista la consegna di trecento bomboniere biancazzurre a tutti i ragazzi presenti allo stadio. L'evento è stato annullato per maltempo, ma il Foligno Calcio non demorde e omaggerà lo stesso i cresimandi. Il gesto di vicinanza nei confronti dei giovani è fortemente voluto dal settore marketing, su iniziativa di Gloria Panfili. “Volevamo fare un augurio sincero a questi ragazzi – spiega Gloria Panfili - accogliendoli nel migliore dei modi allo stadio. Purtroppo non potrà essere così, ma non ci fermeremo”. E allora ecco che domenica mattina le centinaia di bomboniere - fatte a mano - verranno consegnate da Gloria Panfili per conto del Foligno Calcio nelle parrocchie in cui si svolgeranno le cresime.

LA GIORNATA - Turno insidioso per le altre due umbre. Il Tiferno alla ricerca della prima vittoria sarà impegnato sul campo del Siena. Il Trestina cerca il riscatto contro il Follonica Gavorrano. La giornata completa prevede: Montevarchi – Badesse, Foligno – Cannara, Ostiamare – Flaminia, Pianese - Grassina, Siena – Tiferno, Sinalunghese – Sangiovannese, Trastevere – Montespaccato, Trestina – Gavorrano. Non si gioca per Covid S. Donato Tavarnelle – Scandicci.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento