I Falchetti tornano a sorridere: Trestina ko (0-2)

Di Monaco e Vegnaduzzo le due marcature che permettono ai Falchetti di ripartire dopo lo 0-0 contro la Pianese di sette giorni prima

Monaco esulta sotto i tifosi del Foligno (foto Alessio Vissani)

Il Foligno riparte e lo fa grazie alle reti di Vegnaduzzo e Monaco. I due, dopo le reti messe a segno contro il Trestina, raggiungono Gabriele Fondi in cima alla classifica dei marcatori biancazzurri e permettono ai Falchetti di tornare a vincere. Contro l'ultima della classe Trestina il tecnico folignate Alberto Favilla deve fare a meno di Fapperdue squalificato. Al suo posto rientra Ciurnelli, così come si rivede dal primo minuto Monaco sulla trequarti. Nel Trestina Santini (under) viene preferito tra i pali a Nicola Ceccagnoli. Il primo squillo dei Falchetti arriva dopo solamente tre minuti. A calciare da fuori area di rigore è Gianmarco Monaco, ma il suo tiro è centrale e finisce tra le braccia di Santini. All'11' Ubaldi ci prova con una mezza rovesciata su cross di Menchinella, ma la sfera finisce alta sopra la traversa. Al 12' il Trestina reclama un calcio di rigore. Sul tiro da fuori area di Botteghi, presunto tocco con un braccio in area da parte di un difensore folignate, ma il direttore lascia proseguire. Dieci minuti più tardi ancora proteste dei padroni di casa. In questa occasione Alessio Ceccagnoli va giù in area dopo un contatto con Ciurnelli: ma in questo caso la caduta del capitano del Trestina è sembrata davvero esagerata. Alla mezz'ora arriva l'episodio che cambia la partita. Il numero uno di casa Santini mette giù in area Urbanelli. Per Di Gioia di Nola non ci sono dubbi: rigore ed espulsione per il giovane portierino bianconero. Dal dischetto va Vegnaduzzo che batte Nicola Ceccagnoli, entrato a freddo e spiazzato dal bomber argentino. Dopo il gol i Falchetti si rinvigoriscono e al 40' Coresi fa tutto bene, ma a tu per tu con Nicola Ceccagnoli invece di calciare prova a saltarlo perdendo la palla. Prima del duplice fischio raddoppio dei Falchetti. Erroraccio di Piccinelli che perde malamente il pallone. Menchinella glielo soffia e serve al centro Monaco. Freddezza del centrocampista biancazzurro che con una finta mette a sedere difensore e portiere e porta a due le marcature per i Falchetti. Nella ripresa la storia non cambia. Il Foligno sfiora il gol al 15' con Vegnaduzzo, mentre il Trestina ci prova con un destro al volo di Mancini che finisce alto. Biscarini si sporca i guantoni al 36' con un'ottima parata sulla punizione di Morvidoni, mentre al 42' è ancora Mancini il protagonista di un buon fraseggio con Alessio Ceccagnoli, ma la conclusione del primo viene deviata in corner dalla difesa biancazzurra. Nel Foligno l'ingresso di De Costanzo dà nuova vivacità all'attacco. Al 36' il “Pocho” serve un'ottima palla in area a Fondi che però da pochi passi sbaglia. Poi lo stesso Fondi sciupa un buon contropiede, mentre a Menchinella viene annullato un gol per off-side a pochi secondi dalla fine. Insomma, i Falchetti tornano a vincere con merito. Ora una domenica di pausa, poi al “Blasone” arriverà il Bastia.

TRESTINA-FOLIGNO 0-2

TRESTINA (4-2-3-1): Santini, Piccinelli, Tempesta, Castaldo, Poponcini, Morvidoni, Vinagli, Botteghi (17'st Morise), Ceccagnoli A., Polito (31'pt Ceccagnoli N.), Mancini. A disp.: Monsignori, Palazzoli, Mariangeli, Beccantini, Polverini, Kacka, Salis. All.: Luzi.

FOLIGNO (4-3-1-2): Biscarini, Calzola, Castellana, Ciurnelli, Petterini, Menchinella, Coresi, Ubaldi (46'st Chiani), Monaco, Urbanelli (40'st De Costanzo), Vegnaduzzo (25'st Fondi). A disp.: Agostini, Burini, Veneroso, Ciampa, Pennicchi, Fiordiani. All.: Favilla.

ARBITRO: Vittorio Di Gioia di Nola (Manco-Esposito).

MARCATORI: 32'st rig. Vegnaduzzo, 43'pt Monaco (F).

NOTE: Giornata nuvolosa, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori: 300 circa di cui 50 provenienti da Foligno. Ammoniti: Calzola (F), Ciurnelli (F), Menchinella (F), Poponcini (T), Morvidoni (T), Ceccagnoli A. (T). Al 30'pt espulso Santini (T) per fallo in area di rigore su Urbanelli. Angoli: 6-3 per il Trestina. Recupero: pt 2'; st 4'.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento