Favilla fa due su due. Foligno, è tuo il derby!

Contro il Gualdo Casacastalda di Vegnaduzzo, Monaco e Urbanelli le reti dei Falchetti. Due i gol degli "ex": Cotroneo e Brescia. E il Siena cade in casa...

Foligno-Gualdo Casacastalda: la felicità di Urbanelli ed il rammarico di Cotroneo (foto Alessio Vissani)

“Chi ben comincia è a metà dell'opera”. Un vecchio adagio che sembra calzare a pennello per il Foligno, che brinda all'inizio del nuovo anno con un'ottima vittoria nel derby del “Luzi” contro il Gualdo Casacastalda. Per il neo tecnico Alberto Favilla è la seconda vittoria in altrettante gare alla guida dei Falchetti. Un Foligno apparso decisamente rigenerato (almeno caratterialmente) dal cambio di guida tecnica. E pensare che contro il Gualdo Casacastalda non era semplicissimo poter vincere. I ragazzi di Giunti infatti sin qui hanno disputato un ottimo campionato. Ma il cuore e la grinta di Coresi e compagni ha superato anche questo ostacolo. Per il derby gualdese Favilla riconferma tutti eccezion fatta per Fondi preferito a Urbanelli e Menchinella in sostituzione dello squalificato Chiani. Nel Gualdo Casacastalda non ci sono Esposito e Cenerini (squalificati) e Bussi out per infortunio. L'avvio di gioco non è dei più divertenti. I padroni di casa ci provano all'11' e al 22' con due tiri da fuori. Prima e Brescia e poi è Idromela a tentare la fortuna, ma con scarsi risultati. Al primo vero affondo i Falchetti colpiscono. Siamo al 41' e Vegnaduzzo realizza un gol straordinario. L'attaccante argentino gira splendidamente a rete con la testa un cross dalla sinistra di Ciampa. Grossi immobile tra i pali sulla spizzata del “puntero” folignate. Proteste dei locali visto che il Foligno aveva proseguito a giocare con Canestri rimasto a terra. Nemmeno tre minuti ed i ragazzi di Giunti pareggiano, con Cotroneo (apparso in fuorigioco) che prolunga in rete un tiro in area avversaria di Marcheggiani. Prima del duplice fischio da segnalare anche un buon diagonale di Marcheggiani che finisce però fuori. Nella ripresa il Foligno passa nuovamente in vantaggio. Dopo un solo minuto Monaco è bravissimo a girare a rete di testa un cross dalla sinistra di Ubaldi. Il Gualdo Casacastalda non si perde d'animo e alla mezz'ora guadagna un calcio di rigore con Fapperdue che atterra in area Tomassini. Dagli undici metri va Brescia che segna il secondo gol dell'ex di giornata. Partita finita? Nemmeno per sogno. A far impazzire di gioia i tifosi biancazzurri ci pensa al 37' Luca Urbanelli. Calzola si beve Tofoni sulla destra e crossa al centro per Vegnaduzzo. Il colpo di testa dell'argentino si stampa sulla traversa, ma Urbanelli è il più lesto di tutti a trovare il tap-in vincente. Per i Falchetti sono i primi tre punti dell'anno in vista della delicata gara di domenica prossima contro la Robur Siena. Robur che arriva alla sfida del “Franchi” dopo il ko contro la Massese. Per il Foligno è l'occasione buona per andare a -3 dai senesi. A buon intenditor...

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento