Foligno-Bastia, il derby umbro finisce a reti inviolate

Al "Blasone" i Falchetti si salvano grazie a Roani che para un rigore a Sylla. Biancazzurri pericolosi con Arras e con Negro che ha calciato addosso al portiere avversario

Lorenzo Roani

Finisce a reti bianche la sfida straregionale tra Foligno e Bastia. I Falchetti non riescono a superare la formazione di Ortolani. I biancorossi si presentano al "Blasone" con un 3-5-2 serrato e compatto che non regala niente al Foligno. Si tratta comunque del quarto risultato utile consecutivo per la banda di Armillei. Il tecnico folignate aveva scelto di nuovo il tridente con Peluso, Arras e Negro in attacco, per poi tornare sui suoi passi per inserire il trequartista Giabbecucci. Protagonista di giornata il portiere Roani capace di parare il rigore di Sylla al 35'  del primo tempo. Le migliori occasioni per il Foligno si sono verificate all'inizio della partita - con il diagonale di Arras di poco a lato - e alla fine, quando Negro che da dentro l'area spara addosso al portiere avversario Meniconi. 

 

FOLIGNO – BASTIA 0-0
FOLIGNO (4-3-1-2): Roani; Colarieti (22’ st Pinsaglia), Schiaroli, Bagatini Marotti, Giannò; Settimi (35’ st Kuqi), Gorini, Fondi (35’ st Petterini); Peluso; Arras (1’ st Giabbecucci), Negro. 
A disp.: Miccio, Materazzi, Fiki, Battistelli, Piancatelli. All.: Armillei. 
BASTIA (3-4-1-2): Meniconi; Briganti, Boninsegni, Marconi; Rosignoli, Menchinella, Conti (32’ st Belloni), Bolletta; Ventanni (36’ st Rondoni), Felici (24’ st Del Sante), Sylla (41’ st Ardone). 
A disp.: Rinaldi, Skenderi, Buonpasqua, Corriale. All.: Ortolani. 
ARBITRO: Marangone di Udine; assistenti: Chiavaroli di Pescara, Bosco di Lanciano.
NOTE: al 35’ pt Roani (F) para un rigore a Felici (B). spettatori 500 circa. Ammoniti: Fondi (F), Felici, Sylla, Rosignoli (B). Angoli: 4-5. Recupero: 0’ pt e 4’ st. 

 

INTERVISTE

Giabbecucci: "Abbiamo avuto una grande occasione con Arras, ma facevamo fatica nel primo tempo. Nel secondo tempo abbiamo giocato più la palla e questo ci ha permesso di soffrire di meno. Sarebbe stato importante vincere, per come si era messa la partita potevamo anche riportare tre punti, ma meglio comunque il pareggio che uscire sconfitti in sfide così complicate". 

Armillei: "Siamo partiti bene il primo tempo, con 2-3 occasioni che non abbiamo sfruttato per andare in vantaggio. Poi siamo calati, loro hanno fatto la partita e ci hanno messo in difficoltà. Il secondo tempo abbiamo fatto meglio noi. Bisognerebbe migliorare le condizioni del terreno di gioco, sarebbe più funzionale ad una squadra come la nostra. 

Logo rgu.jpg

di Alessandro Ronci

Aggiungi un commento