Foligno, c'è il Bastia. Petrini: "punti pesanti"

Al "Comunale" di Bastia sarà un vero e proprio testa coda. Prevendita per i tifosi del Foligno sino alle 19 di questa sera

Mister Petrini nell'amichevole contro la Juve Stabia (foto Alessio Vissani)

Un vero e proprio testa-coda. E' quello che si profila domani pomeriggio al “Comunale” di Bastia Umbra tra i Falchetti di Petrini ed il fanalino di coda Bastia guidato da Lombardi. La capolista non vuole certo interrompere ora la sua corsa e, dopo tre risultati utili consecutivi in campionato, i Falchetti sono pronti al secondo derby stagionale in campionato. Dalla sua, il Bastia vuole riscattare un avvio pessimo, fatto di zero punti in classifica e qualche problema d'organico dovuto anche a lunghe squalifiche (leggasi Giacomo Barbetta). Questa mattina il Foligno ha svolto il classico allenamento di rifinitura presso gli impianti sportivi di “Campo di Marte”, al termine del quale ha parlato il tecnico biancazzurro Stefano Petrini: “è una partita sentita e sarà quindi anche complicata – attacca l'allenatore del Foligno – i punti ora iniziano a pesare ed in questo momento pesano più per loro che per noi. Abbiamo l'obbligo di andare in campo e fare la nostra partita”. Per Petrini problemi di formazione. Con Castellana e Bravini out per infortunio, si apre il problema legato agli “under” classe '96. Scalda i motori Monaco, con Bravini che partirà invece dalla panchina. “Ho già pensato alla formazione che è quasi decisa al 99%. Più che sugli uomini che sul sistema, in questi giorni abbiamo lavorato su come muoverci in campo e faremo sicuramente qualcosa di diverso. – spiega Stefano Petrini – Stimo moltissimo il tecnico del Bastia, Lombardi. E' una persona con la quale ho avuto la fortuna di lavorare a Perugia e mi ha insegnato molte cose. Ha un curriculum importante e credo per questo che sarà una partita molto difficile. Ho visto giocare il Bastia un paio di volte e credo che la classifica sia davvero bugiarda”. Nel Bastia diversi gli ex Foligno. Dal portiere Braccalenti ai due difensori Severini e Mattelli, che domani scenderanno in campo dal primo minuto. Non ci sarà un altro ex, Barbetta, che sconterà l'ultima giornata di squalifica. Nel Foligno l'ex è l'estremo difensore Michele Biscarini. LA PREVENDITA – In vista della gara contro il Bastia, le disposizioni della Questura impongono ai tifosi del Foligno di acquistare il proprio biglietto esclusivamente in prevendita. L'unico punto vendita, l'Algymar Travel di corso Cavour 95 a Foligno, rimarrà aperto sino alle 19 di quest'oggi.

 

PROBABILI FORMAZIONI

FOLIGNO (4-3-1-2): Biscarini, Calzola, Ciurnelli, Adamo, Petterini, Menchinella, Coresi, Montanari, Monaco, Vegnaduzzo, Urbanelli. A disp.: Palmieri, Bravini, Ciampa, Chiani, Fiordiani, Fondi, De Costanzo, Gentili, Luchini. All.: Petrini.

BASTIA (4-4-2): Braccalenti, Brunelli, Severini, Eramo, Mattelli, Belli, Marchetti, Bagnato, Locchi, Pagni, Riccardi. A disp.: Tajolini, Bra, Moretti, Paparelli, Minelli, Bellucci, Abbonzio, Bormioli, Ferri. All: Lombardi.

ARBITRO: Marchetti di Ostia Lido (Affronti-Yoshikawa).

FISCHIO D'INIZIO: Ore 15, stadio “Comunale” di Bastia Umbra.

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento