Foligno Calcio, per la Pianese si pensa al 4-4-2

L’unica incognita per il tecnico biancazzurro resta Belli, dopo la botta rimediata contro lo Scandicci: è tra i convocati, ma Marmorini deciderà all’ultimo

Simone Marmorini

Sabato di campionato per il Foligno. I Falchetti anticipano domani, al “Blasone” alle 14,30, la partita contro la Pianese. Il primo dei tre impegni ravvicinati in una settimana. Il Foligno non vuole fermarsi dopo la striscia di tre risultati utili consecutivi. 

“Per noi sono tutti esami – ha spiegato Simone Marmorini – perché il campionato è molto equilibrato”. Il tecnico si è detto convinto che la prestazione del Foligno dovrà poggiare le basi su “un livello di attenzione importante in fase difensiva”.

Un solo dubbio di formazione per Marmorini. Belli ha combattuto per tutta la settimana con i postumi di una botta rimediata a Scandicci. L’esterno ha svolto la rifinitura ed è tra i convocati. Il tecnico deciderà solo all’ultimo se impiegarlo fin dall’inizio. Per il resto si dovrebbe andare verso la conferma del 4-4-2 di Scandicci.

Marmorini ha garantito che la squadra sta affrontando con serenità la vigilia della partita con la Pianese, senza farsi condizionare dalle voci di mercato. Alla fine ha voluto dedicare un pensiero a Giorgio Malucelli, decano della stampa sportiva appena scomparso.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento