Il Foligno Rugby pronto a ripartire con due novità: Jean Luc Sans e Luca Mion

Consulente il primo, tecnico dell'under 13 il secondo: i due esperti vanno a completare l'organigramma disegnato dal presidente Andrea Gubbini

Il presidente Andrea Gubbini presenta lo staff del Foligno Rugby

Dopo un lungo periodo fatto di lavoro dietro le quinte, il Foligno Rugby è pronto a ripartire. Molte le conferme di dirigenti e allenatori decise dal presidente Andrea Gubbini, ma con l’aggiunta di due novità come Jean Luc Sans e il ritorno di Luca Mion.

Jean Luc Sans, tecnico francese e uomo di rugby a 360 gradi, porterà a Foligno tutta la sua grande esperienza maturata in moltissimi anni in cui ha allenato squadre di serie A in Italia. Un’aggiunta nel ruolo di consulente, grazie all’amicizia che lo lega da tempo alla società e il grande rapporto che aveva con lo storico presidente Luigi Coraggi.

Per Luca Mion si tratta di un ritorno in quel di Foligno. Il tecnico friulano è venuto per la prima volta in Umbria quattro anni fa grazie ad una intuizione della società biancazzurra. Dopo aver maturato altre esperienze, torna con il ruolo di responsabile del settore minirugby e come allenatore dell’under 13.

Già tra le fila del Foligno Rugby nella scorsa stagione, annata decisamente condizionata dal covid, ci sarà il debutto ufficiale di Paolo Caprini alla guida dell’under 17. Mentre Marian Neagos e Gianluca Bartozzini, storici tecnici del Foligno Rugby e specializzati nel lavoro con i ragazzi, ripartiranno rispettivamente con l’under 15 e l’under 11.

Il Foligno Rugby è pronto a ripartire dalla Seniores affidata a Davide Luzzi, fino all’under 5, passando per tutte le categorie delle giovanili.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento