Intervolley Foligno, arriva il nuovo direttore sportivo. Nel roster entra Testagrossa

La società di pallavolo maschile si prepara all'impegnativo campionato di serie B e lo fa con innesti importante sia nella dirigenza che all'interno della squadra

Filippo Bacchi

Novità in campo e non solo per l’Intervolley Foligno, società di pallavolo maschile che si sta preparando al campionato di serie B. L’ultimo innesto in ordine di tempo riguarda la dirigenza, con l’arrivo di Filippo Bacchi, come nuovo direttore sportivo. Come ricorda l’Intervolley, Filippo Bacchi ha una lunga esperienza nel mondo della pallavolo. Arbitro dalla stagione 1995/1996 e dal 2001 arbitro di serie B con una importante esperienza in serie A come giudice di linea, è anche Arbitro Benemerito. Ha avuto diversi incarichi all'interno del comitato regionale e territoriale della FIPAV come vice commissario regionale e poi commissario territoriale. È stato inoltre responsabile della categoria Beach volley per il trofeo delle regioni per molti anni.

Con la stagione che si avvicina, l’Intervolley Foligno sta lavorando per rafforzare la squadra che dovrà affrontare un campionato complicato come la serie B. A portare qualità ed esperienza nella rosa è l’ultimo colpo di mercato, che porta il nome di Luca Testagrossa, centrale classe 1989 di 197 centimetri, giocatore di grande carattere. La sua carriera parla di stagioni a Montichiari, con promozione dalla C in B2 e finale Nazionale a Sestola, Acireale B2, 2 Anni Alla Nicodemo Volley Lauria in B2, Sporting Leonforte in B2 e altre annate in B Gela, Corigliano, Massa, Aversa Normanna, Garlasco e Bussetto.

Un ultimo innesto che si incastra in una rosa dove, per scelta della società, trovano spazio diversi elementi del vivaio folignate come gli under Niccolò Mancini, Leonardo Conti, Samuele Beddini, Donat Zaimi, che hanno già conosciuto il palcoscenico della B. Ai quali si aggiungono Lorenzo Trinati, centrale classe 2004, e Alessandro Angeli, palleggiatore classe 2002, all’esordio in Prima Squadra, dopo essersi distinti nei vari campionati giovanili.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento