La Ducato torna al successo

Nel match contro l'Angelana i ragazzi di Brevi si impongono di misura grazie alla marcatura di Tomassoni nel primo tempo

Ezio Brevi (foto pressionecalcio.net)

La Ducato di Ezio Brevi torna alla vittoria contro l’Angelana, riscattando il pareggio esterno in casa della Trasimeno: decisiva la rete nel primo tempo di Tomassoni, che trascina verso i tre punti una formazione ordinata, seppur condizionata dalle assenze.

PRIMO TEMPO - Pronti, partenza, via e padroni di casa pericolosi all’8’, quando Emili si fa respingere dalla retroguardia giallorossa una conclusione ravvicinata; 6’ dopo è clamoroso il pasticcio combinato dal retropassaggio di Berardi, che Mazzoni però riesce in qualche modo ad allontanare con il corpo.

Il vantaggio è nell’aria ed arriva al 33’: De Cristofaro serve Tomassoni che calcia dal limite, Mazzoni respinge coi pugni, ma il numero 10 è bravo sulla respinta ad incrociare e portare i suoi in vantaggio.

Gli ospiti si fanno vivi nel finale, ma il colpo di testa dello stesso Berardi viene controllato con facilità dalla presa di Carsetti.

 

SECONDO TEMPO - La Ducato ha la chance del raddoppio al 18’, quando Pergolesi si fa tutta la fascia destra ma si fa anticipare da Mazzoni, che poi si supera sulla parabola insidiosa calciata da Cavitolo. Il risultato sembra scritto, ma l’Angelana trova comunque modo di farsi pericolosa: l’ultimo sussulto è infatti di Ricciolini, che dai venti metri calcia sotto al sette ma trova la mano di richiamo di “superman” Carsetti. Uno a zero il risultato finale, con ventisette punti guadagnati e la zona playout che si allontana di tre lunghezze.

DUCATO SPOLETO-ANGELANA 1-0

DUCATO SPOLETO (3-4-1-2): Carsetti, Callegari, Barbetta, Pazzogna, Pergolesi, De Cristofaro, Quaglietti (dal 23’st Piantoni), Cavitolo, Emili, Tomassoni (dal 42’st Kola), Cardarelli. A disp.: Lillacci, Donnola, Terenzi, Radici, Panico, Moretti. All.: Brevi

ANGELANA 5-3-2: Mazzoni, Bazzucchi, Gordi (dal 1’st Konan), Marani, Nanni, Berardi (dal 45’st Cammerieri), Gambini, Stucchi, Barbacci (dal 31’st Confessore), Passeri, Ricciolini. A disp.: Faritti, Ceccarelli, Corocchi, De Santis, Marchi. All.: Sandreani

Arbitro: Francesco Loiodice di Collegno

Marcatori: 33’pt Tomassoni

Logo rgu.jpg

di Francesco Saverio Miliani

Aggiungi un commento